Reazione shock alla tinta per capelli: Estelle si ritrova con la testa ‘raddoppiata’

Secondo la 19enne è stata la parafenilendiammina, PPD a provocare la violenta reazione. Una sostanza chimica presente nel 90% delle tinture per capelli

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 30 novembre 2018

Reazione shock alla tinta per capelli: Estelle si ritrova con la testa ‘raddoppiata’
Foto: Pixabay

Grave reazione allergica alla tinta per Estelle, una ragazza 19enne di Parigi. Non era la prima volta che applicava il colore ai suoi capelli, ma in questo caso qualcosa è andato storto. La sua testa si è gonfiata così tanto da raggiungere il doppio delle dimensioni normali. La giovane ha creduto persino di morire, ma fortunatamente grazie all’intervento dei medici del pronto soccorso, tutto si è risolto per il meglio.

La ragazza ha spiegato alla stampa locale che a scatenare la violenta allergia è stata una sostanza chimica presente nel 90% delle tinture per capelli, la parafenilendiammina, PPD. La 19enne ha acquistato il prodotto, come altre volte in passato, in un supermercato. Ha seguito alla lettera le istruzioni nella scatola, ma nel giro di 24 ore ha iniziato ad avere prurito e gonfiore. A un certo punto la sua testa ha iniziato a deformarsi.

La mattina successiva si è ritrovata con un cranio di 63 cm di circonferenza. La giovane è stata portata in ospedale dove le hanno somministrato dell’adrenalina e l’hanno tenuta sotto osservazione per un’intera notte. Ha raccontato di aver avuto anche grosse difficoltà a respirare. Poi, fortunatamente, tutto è tornato nella norma.

La ragazza, scongiurato il peggio, ha voluto condividere le immagini della sua enorme testa sui social, per mettere in allerta tutte le donne che sono solite farsi le tinte da sole.

LEGGI ANCHE: Come fare la tintura per capelli in casa