I ravioli ripieni di olio e parmigiano di Cristiano Tomei

Semplicissimi da preparare, ma estremamente gustosi e goduriosi, i ravioli ripieni con olio e parmigiano sono il piatto perfetto per i vostri pranzi in famiglia

ravioli

Foto Shutterstock | Africa Studio

Quando si parla di cucina non convenzionale è difficile non pensare a Cristiano Tomei, 47 anni, chef autodidatta puro. In nome della semplicità e dell’autenticità della cucina toscana, Cristiano Tomei propone la ricetta dei ravioli ripieni di olio e parmigiano, che fanno dell’olio extravergine l’ingrediente principe.

I gustosissimi ravioli olio e parmigiano

Il segreto per realizzare alla perfezione dei gustosi ravioli ripieni di olio e parmigiano, secondo lo chef Cristiano Tomei, sta tutto nella qualità dell’olio che avete in dispensa.

Scopriamo allora insieme gli ingredienti necessari per preparare questo primo piatto così genuino e semplice ma estremamente godurioso, perfetto per i vostri pranzi in famiglia.

Ingredienti

4 uova

100 g farina

100 g latte

200 g olio extravergine di oliva

20 g parmigiano

un mazzo di cavolo nero

sale q.b.

semola q.b.

Preparazione

Per preparare i ravioli ripieni di olio e parmigiano per prima cosa sfogliate il cavolo nero e metterlo a seccare in forno a 60°. Quando sarà completamente seccato, frullatelo e setacciatelo fino a ottenere una polvere sottile.

A questo punto aprite le uova e dividete gli albumi dai tuorli. Aggiungete poi a questi ultimi un pizzico di sale e un goccio d’acqua, mescolate il tutto e unite la farina poco alla volta, impastando energicamente. Una volta che l’impasto sarà diventato liscio e resistente, coprite e lasciatelo riposare in frigo.

Passate poi a preparare il ripieno stemperando il latte con 4 g di sale e montandolo poi con l’aiuto di un frullatore a immersione, aggiungendo l’olio extravergine a filo. Terminate incorporando il parmigiano. Mettete il ripieno dei vostri ravioli in una sac à poche e lasciate riposare in frigo.

Stendete l’impasto poca alla volta (se necessario aiutatevi con la semola), spennellatelo con poco albume e riempite i ravioli con abbondante ripieno.

Cuocete i ravioli in acqua salata per tre minuti, scolateli delicatamente con l’aiuto di una schiumarola e impiattateli. Completate l’impiattamento con la polvere di cavolo nero.