Radja Nainggolan aggredisce la moglie per strada [FOTO]

Il calciatore della Roma Radja Nainggolan ha aggredito la moglie Claudia Lai domenica pomeriggio a Cagliari. La donna, soccorsa dai carabinieri, ha riportato contusioni su diverse parti del corpo. Il caso però rimane aperto, non è infatti scattata alcuna denuncia.

Pubblicato da Laura De Rosa Martedì 15 aprile 2014

Radja Nainggolan aggredisce la moglie per strada. Una scenata di gelosia come tante, se non fosse sfociata in una lite furiosa a suon di schiaffi e pugni. A farne le spese questa volta Claudia Lai, moglie del famoso centrocampista della Roma Radja Nainggolan, aggredita dal compagno domenica pomeriggio in Via Campidano (Cagliari). A quanto pare la donna avrebbe letto di nascosto alcuni sms del calciatore, suscitando la sua “ira funesta”. Ad accorgersi per primo dell’aggressione un passante, che ha prontamente contattato i carabinieri del Nucleo operativo mobile di Cagliari. La donna, trovata in lacrime, è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio, dove le sono stati assegnati 20 giorni di prognosi. Su Twitter moglie e marito hanno già smentito tutto, ma la questione rimane in sospeso.

L’aggressione di Nainggolan ai danni della moglie

Radja-Nainggolan-e-la-moglie

Dopo il recente caso della modella russa sfigurata dall’ex fidanzato, è il turno di una nostra connazionale, Claudia Lai, moglie del calciatore Radja Nainggolan, picchiata dal partner per strada. Il referto del Pronto Soccorso dove è stata visitata subito dopo l’aggressione sembra inequivocabile: contusioni su torace, gambe e volto. E le dichiarazioni dei carabinieri che l’hanno soccorsa non fanno certo pensare si sia trattato solo di un malinteso: “Quando i militari sono arrivati la giovane era chiusa in auto e piangeva disperata”, riferisce il capitano Floris, “Il calciatore era nei paraggi, piuttosto nervoso, ma l’episodio era già avvenuto. La ragazza ci ha riferito di essere stata picchiata dal marito e per questo è stata accompagnata subito al pronto soccorso. All’aggressione, secondo il racconto della donna, avrebbe assistito anche la figlia dei due ma quando la nostra pattuglia è giunta sul posto la piccola non era presenta, forse era già stata allontanata”. Nonostante la moglie di Nainggolan non abbia ancora sporto denuncia, i militari hanno deciso di indagare meglio sulla vicenda per verificare se l’episodio di domenica sia un caso isolato o se ci siano precedenti analoghi, che confermerebbero l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

La smentita su Twitter

radja-nainggolan

Nonostante le contusioni riportate, Claudia Lai non ha ancora denunciato il marito e da Twitter arriva addirittura la smentita ufficiale. Lui dichiara, in risposta a un follower: “Solo per litigio! Non ho assolutamente messo le mani addosso!!! Ma scherziamo…?”. Lei, non appena la notizia fa il giro del web, replica a sua volta: “Chi è che non litiga con il proprio marito? Si è trattato solo di un diverbio. La vita di coppia è fatta di amori e litigi.” Senza querela, l’accusa nei confronti del calciatore non potrà ovviamente partire, tutto sta a questo punto negli esiti delle indagini in corso. Dal canto nostro possiamo solo augurarci che la verità, qualunque essa sia, venga a galla, questo purtroppo è l’ennesimo episodio di violenza sulle donne, che riconferma tutti i casi del 2013.