Prurito all’inguine in luna di miele, sposa scopre di avere una larva nel corpo

Viaggio di nozze singolare per una 36enne, che ha scoperto di avere un 'ospite' indesiderato nell'interno coscia. Una vicenda che non sarebbe poi così rara come si potrebbe pensare.

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 7 novembre 2018

Prurito all’inguine in luna di miele, sposa scopre di avere una larva nel corpo
Foto: Pixabay

Spaventosa disavventura in viaggio di nozze per una giovane sposa, originaria della Florida. Arrivata con il marito in Belize, per trascorrere un piacevole soggiorno romantico, si è trovata a fare i conti con un ‘ospite’ indesiderato. Costretta a ricorrere alla consulenza di un medico, ha scoperto che nel suo corpo viveva una larva.

Larva nell’interno coscia

Protagonista della singolare vicenda è una 36enne che si è diretta in Belize per la sua luna di miele. Ma un fastidioso prurito all’inguine l’ha costretta a recarsi dal medico per capire l’origine del problema.

Non avrebbe mai immaginato che a causare quel disturbo sempre più pressante era una larva, non una cisti come si inizialmente ipotizzato.

Tornata in Florida, il dottor Enrico Camporesi ha notato che la pelle intorno alla ferita era diventata dura e ha deciso di indagare più a fondo.

Si trattava di una larva di mosca, estratta prontamente dai medici in ospedale. Se non trattata, solitamente fuoriesce dal corpo entro sei settimane dall’esordio dell’infezione. Rara negli Stati Uniti, è una specie comune nelle aree tropicali.

LEGGI ANCHE: In piscina con le lenti a contatto, contrae un’infezione e perde un occhio