Primo amore: cosa fare quando ritorna

Una telefonata ci ributta nel passato: il nostro primo amore è in città e vuole vederci. Che fare? Ricordatevi che dopo molti anni sia voi che lui sarete cambiati, per questo non fatevi aspettative esagerate.

coppia di giovani innamorati

Foto di Syda Productions/Shutterstock.com

Vi ha fatto battere il cuore come nessuno mai: è il vostro primo amore che dopo anni di lontananza ha deciso bene si richiamarvi tanto che voi, nel sentire la sua voce al telefono, avete avuto un sussulto. E hanno cominciato, nella vostra mente a ritornare a galla i ricordi più belli, come il primo bacio e primi battiti di cuore. Ok, ora dovete solo scegliere se volete rivederlo o no: non è una decisione semplice perché ormai non avete più 15 anni e le scelte che si fanno alla vostra età vanno bene calibrate. Se avete sofferto molto sarà più difficile rivederlo: non dimenticate che però gli anni passano e le persone cambiano.

Se comunque decidete di incontrarvi ci sono un po’ di cose che dovete tenere a mente. Primo: non avete più 15 anni e soprattutto ora siete delle donne diverse. E’ bello avere dei ricordi così dolci, ma non è possibile costruire un storia solo su “quello che è stato”.

Anche lui potrebbe essere cambiato: anzi, certamente lo sarà. Potrebbe essere una bella sorpresa ma anche una delusione: non fatevi aspettative esagerate, cosa che noi donne in realtà sappiamo fare benissimo.

Ricordate poi che lui vi ha chiamate solo per un caffè, perché era di passaggio in città: questo non significa certo che abbia da dirvi qualcosa di importante o che siate destinati, come anime gemelle, a ritrovarvi per non lasciarvi più.

Lo sapete meglio di me: anche se non ci piace ammetterlo, noi donne siamo bravissime costruire castelli in aria e a sognare ad occhi aperti. Da una telefonata siamo capaci di costruirci una storia in cui il nostro principe azzurro arriva sul suo cavallo bianco.

Niente aspettative dunque: ricordate che una persona così importante del vostro passato potrebbe rivelarsi anche un amico vero e che vi vuole molto bene.

Parole di Francesca Bottini

Francesca Bottini è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2009 al 2018, occupandosi principalmente di alimentazione, benessere, tematiche legate alla maternità e alla famiglia.