Prepariamoci al reboot di Sex and The City, ma senza Samantha

Secondo le voci che circolano nei corridoi degli studios, starebbe per tornare sul grande schermo una delle saghe più amate degli ultimi anni: Sex and The City. Ma nel reboot mancherà una delle ragazze

sex and the city Sarah-Jessica Parker Kristin Davis Cynthia Nixon Kim Catrall

Getty Images | James Devaney

I fan lo chiedono a gran voce da diversi anni, e forse è giunto il tempo di uno dei reboot più attesi degli ultimi anni: quello di Sex and The City. Dopo aver tenuto incollate al piccolo schermo milioni di persone, la serie HBO si è già trasformata in un film, e poi in un secondo. Ma durante il lock down la serie cult ha ripreso vita, con un re-watch globale, e gli autori starebbero quindi pensando ad un sequel di episodi.

Torna Sex and The City, ma il problema è il cast

Se il pubblico è pronto e desideroso, quindi, cosa blocca gli autori che hanno già dato vita più volte ai personaggi di Carrie (Sarah-Jessica Parker), Charlotte (Kristin Davis), Miranda (Cynthia Nixon) e Samantha (Kim Catrall)? La risposta è semplice: il cast. Da anni, infatti, va avanti un’accesissima (e molto pubblica) faida tra le attrici protagoniste di SATC, specie tra i due personaggi più amati: la protagonista Carrie e l’amica Samantha.

Ci staranno illudendo, di nuovo?

Non è la prima volta che viene annunciato un grande ritorno di Sex and The City e poi non se ne fa nulla: dopo sei stagioni e due film, sembreremmo destinare ad aver fatto il pieno della serie tratta dai romanzi di Candance Bushnell.

Poi arriva l’inserto del New York Post, Page Six, a dirci che HBO avrebbe starebbe (questa volta davvero) pensando al sequel da mandare in streaming sulla piattaforma HBO Max

Cosa sappiamo finora del reboot di Sex and The City

Non ci sarebbe Sex and The City senza due elementi: la città e il sesso. E se la città, New York, è riconfermata per il reboot della serie, sembrerebbe che il sesso (che nella serie originale prendeva per la maggior parte le sembianze dell’attivitssima Samantha) potrebbe ridursi. Proprio Kim Cattrall, infatti, già tempo fa aveva dichiarato “capitolo chiuso” il ruolo in SATC.

Ma un reboot senza Samantha? Sembra impossibile, e infatti c’è chi avanza la candidatura di Sharon Stone come sostituta.

E i vestiti?

Regalami un armadio gigantesco”, chiedeva Carrie a Mr. Big come regalo di matrimonio, e giunte al momento del reboot ci chiediamo: ma gli abiti? A quelli continuerebbe potrebbe continuare a pensarci Patricia Field, la costumista che più di recente si è occupata della serie Emily in Paris per Netflix.

Tutti gli occhi sono su SJP

Sarah-Jessica Parker è al centro dei rumors dal momento che, a dieci anni dall’uscita del primo film, in una serie di interviste avrebbe definito “una bella” sfida” il ritorno di Sex and The City. “Mi piacerebbe vedere dove sono oggi. Il mondo è molto cambiato rispetto alla serie, ma anche dopo i film. Sarebbe interessante sapere cosa ne pensa Carrie“, aveva detto SJP. 

Al momento, comunque, né da HBO Max né da Sarah Jessica Parker, né dal resto del cast sarebbero arrivate conferme. Ma neanche smentite.

Parole di Elena Pavin