Premio Strega 2020: il vincitore è Il Colibrì di Sandro Veronesi

Il libro vincitore del Premio Strega 2020 è Il Colibrì, di Sandro Veronesi: per lo scrittore si tratta della seconda vittoria, un privilegio che finora ha avuto soltanto un altro suo collega.

Premio strega

Foto Shutterstock | Lucamato

Nella serata di ieri, 2 luglio 2020, si è tenuta la cerimonia di assegnazione del Premio Strega 2020, il riconoscimento letterario più prestigioso a livello nazionale. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato Sandro Veronesi, con il suo libro intitolato Il Colibrì, edito da La nave di Teseo.

Continua a leggere

Leggi anche: i 10 libri gialli più belli

Continua a leggere

Sandro Veronesi, bis al Premio Strega 2020

Sandro Veronesi, classe 1959, è un prolifico scrittore di romanzi molto amato dai lettori. La sua ultima fatica, Il Colibrì, è stata votata ben 200 volte, ottenendo così la vittoria dell’ambito Premio Strega 2020. Per Veronesi si tratta di un bis incredibile: aveva già conquistato lo stesso titolo nel 2006 con il celebre romanzo Caos calmo, e già da settimane era considerato uno dei favoriti di questa edizione.

Continua a leggere

In viaggio con Jane Austen: scopri tutti i luoghi descritti nei suoi libri

In passato, solo un altro autore ha vinto due Premi Strega: si tratta di Paolo Volponi, che nel 1965 si è guadagnato il titolo con La macchina mondiale per poi replicare nel 1991 con La strada per Roma. All’assegnazione del Premio Strega 2020, che si è svolta ieri sera presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma, Sandro Veronesi ha rivelato un dettaglio interessante sul suo lavoro.

Continua a leggere

Continua a leggere

Continua a leggere

Continua a leggere

“Quando ho vinto per la prima volta diluviava. Era un’edizione particolare. Anche questa è molto speciale. È tipico degli italiani vincere in condizioni estreme. In questo sono un italiano vero, rendo con la pistola alla tempia”. Poi ha dedicato la sua vittoria “a coloro che sono in mare e cercano ospitalità nei nostri porti”. Infine: “Sono felice di avere vinto nuovamente lo Strega perché, inutile negarlo, è il più importante riconoscimento italiano. E sono soddisfatto di aver tagliato il traguardo con Il Colibrì perché è un libro sul dolore, che insegna anche a reagire alla sofferenza e a ricavarne energie vitali”.

Leggi anche la classifica dei migliori libri sulle donne!

Continua a leggere

Continua a leggere

La classifica del Premio Strega 2020

Se Sandro Veronesi si è aggiudicato il titolo con 200 voti, al secondo posto troviamo l’altro grande favorito di questa edizione: Gianrico Carofiglio, con il suo libro La misura del tempo, edito da Einaudi. Per lui solo 132 voti, che lo portano ad una, comunque meritatissima, medaglia d’argento. Il gradino più basso del podio è occupato invece da Valeria Parrella e il suo Almerina, con 86 voti: era l’unica scrittrice giunta in finale al Premio Strega 2020.

Libri per bambini: i titoli consigliati in base all’età

Quarto e quinto posto sono andati rispettivamente a Gian Arturo Ferrari, con Ragazzo italiano (70 voti), e a Daniele Mencarelli, con Tutto chiede salvezza (67 voti). Quest’anno c’è eccezionalmente anche un sesto classificato: Jonathan Bazzi, con il libro Febbre (50 voti), una vera e propria rivelazione.

Continua a leggere

Parole di Giulia Sbaffi

Da non perdere