Pomate alle erbe: come scegliere quella adatta a noi

Le pomate alle erbe oltre a curare il corpo curano anche la mente, grazie alla presenza di estratti secchi e oli essenziali. Le più conosciute ed utilizzate sono la crema all'arnica, all'aloe, alla calendula e al timo

pomate

 
Quando vogliamo prenderci cura del nostro corpo, il massaggio ha un ruolo fondamentale, per raggiungere il benessere e per coccolarci.
Esitono delle creme e pomate che contengono estratti secchi di erbe e oli essenziali, che possono agire su disturbi di ogni tipo e dare sollievo non solo al corpo ma anche alla mente.
 
Vediamo alcuni esempi di pomate alle erbe.
 
Pomata all’Arnica. L’Arnica è utilizzata per le distorsioni e gli ematomi. In erboristeria l’Arnica è usata anche per stimolare e tonificare la pelle.
 
Pomata all’Aloe. Dalle foglie della pianta di Aloe si ricava un gel che è utile per gli eritemi solari, per gli eczemi, le punture di insetti e per tutti i casi in cui la pelle ha bisogno di essere lenita e rinfrescata.
La pomata all’Aloe è un ottimo aiuto in caso di scottature solari.
 
Pomata alla Calendula. I fiori di Calendula hanno proprietà lenitive, antinfiammatorie ed emollienti. E’ ideale per le pelli delicate e sensibili dei bambini e per alleviare gli eritemi, il prurito e il bruciore causati dalle punture d’insetti e le scottature.
 
Pomata al Timo e all’Eucalipto. Queste due piante sono conosciute per le loro proprietà balsamiche. Il Timo è un potente antibatterico naturale, ottimo in caso di tosse e mal di gola, mentre l’eucalipto è indicato in caso di febbre e raffreddore.
 
Foto:  
chefalessandrofogli.files.wordpress.com
www.erboristeriamagentina.it
www.vividus.it
www.art.net
www.elba-capoliveri.net

Parole di Irene