Piante di Primavera: L'Ortensia

L'ortensia è una bellissima pianta che cresce bene nei giardini al riparo dal sole diretto e dal vento. I fiori variano dal bianco al blu al rosa, a seconda del tipo di terreno nel quale cresce. E' delicata e fiorisce da luglio a settembre, non sopporta il caldo torrido, e nei restanti mesi è un sempreverde.

ortensia rosa

L’Ortensia è una pianta dai colori magnifici, che variano su tante sfumature cromatiche. Oggi vi spieghiamo il significato dei suoi fiori e come curarla.
Questa pianta ornamentale ha origini giapponesi, ma nonostante la sua bellezza non esprime sentimenti particolarmente amichevoli, si usa infatti per trasmettere distacco e freddezza o, al massimo, come ringraziamento per la comprensione ricevuta e immeritata. Strano, eppure è una pianta meravigliosa!
 
I colori dei suoi fiori variano in relazione al ph del terreno, sono azzurri in terra basica, mentre rosa se la terra è acida, poi tutte le gradazioni intermedie per terreni misti.
 
Questa caratteristica rende l’ortensia particolarmente apprezzata come pianta da giardino, poiché, permette di ottenere un effetto meraviglioso con i suoi grandi fiori colorati anche in uno spazio modesto. Non è molto indicata per la coltivazione in vaso e fiorisce da luglio a settembre, anche se in realtà nei climi caldi anche molto tempo prima.
 
Questa pianta non ama il caldo eccessivo e resiste bene al gelo invernale, va bene se collocata in una zona del giardino ombreggiata e riparata dal vento, mai orientata ad est, perché il sole mattutino e diretto potrebbe bruciare i boccioli.
 
Questo arbusto è un sempreverde e si pianta in primavera, quindi siamo nel periodo giusto! Va piantato in un terreno che umido e ricco e, va innaffiato generosamente, irrorando anche la pianta.
 
Foto:
leserre
ancorainviaggio
ortensiacos
flowerservice

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.