Pesto alla genovese, la ricetta

Il pesto alla genovese è un piatto tipico della tradizione genovese oltre a comprarlo già pronto lo potete anche fare in casa facilmente, basta solo un pò di basilico di ottima qualità.

pesto fresco

Il pesto alla genovese è uno dei piatti tipici della cucina genovese, in questo periodo poi il basilico è nel suo momento migliore e un bel piatto di trenette al pesto ci starebbero benissimo sulle nostre tavole, ovviamente esistono infinite varianti di pesto pronto ma farlo in casa è tutta un’altra cosa… provare per credere!

In origine il pesto veniva fatto con il mortaio, nonne e mamme sicuramente lo fanno ancora così… ovviamente siete liberissime di continuare a seguire la tradizione ma se volete rendere il tutto più veloce potete usare un tritatutto o un robot da cucina.
 

Ingredienti per il pesto alla genovese (dosi per condire circa 600 gr di pasta)

  • 4 mazzetti di foglie di basilico fresco
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 3 cucchiai di pecorino
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • qualche grano di sale grosso
  • noci (facoltative)

 

Preparazione
 

Nel robot da cucina mettete i pinoli e l’aglio tagliato a fettine e tritate per qualche secondo.
 

Aggiungete le foglie di basilico e tritate bene e poi unite anche il parmigiano e il pecorino. Vi consiglio di tanto in tanto di mescolare il composto con un cucchiaio in modo che venga frullato in modo omogeneo.
 

Mettete il trito di basilico in una ciotola, aggiungete un pò di sale e poi versate l’olio a filo mescolando in continuazione, dovete ottenere una salsa densa.
 

A questo punto condite la pasta con questa salsa buonissima e buon appetito!
 

Foto da:
www.giallozafferano.it
www.gourmed.com
www.bellaparma.net
www.delallo.com

 

Parole di Serena Vasta

Serena Vasta è stata collaboratrice di Pourfemme e di Buttalapasta dal 2008 al 2019, occupandosi principalmente di tematiche relative alla cucina e alla casa, con qualche incursione nella salute e benessere.

Visita il profilo web dell'autore