Pelle del viso, consigli su come idratarla

Capire che tipo di pelle del viso abbiamo è importante per scoprire come proteggerla e/o detergerla. Segui i consigli di AliceLikeAudrey per il tuo viso.

pelle normale

Che tipo di pelle hai? Come curarla? Ecco alcuni trucchetti per imparare a riconoscerla al volo. La pelle normale si presenta morbida al tatto, senza pori dilatati né troppi punti neri, non si secca in inverno e non necessita di particolari creme idratanti è infatti detta acqua e sapone perchè non necessita di altro che di una buona e corretta detersione con un detergente solido, liquido o schiumoso, non aggressivo, delicato, per lavaggi frequenti. E’ luminosa, a volte appena lucida ma non troppo. E’ comunque molto importante la sua cura, con creme a barriera in inverno e buoni filtri solari d’estate. Il lato positivo? Eh vabbè. Ma che te lo dico a fare? Hai un gran fortuna! La giusta via di mezzo in tutto! Pelle protetta, poca lucidità, pochi difetti. Buon per te!

tipologia pelle secca

La pelle secca si riconosce al tatto perché risulta appena ruvida e non morbida, tende a squamarsi e a tirare con il clima freddo e secco. Il colorito spesso tende al giallo oppure appare spento soprattutto nella stagione invernale. La pelle secca necessita sicuramente di creme molto idratanti, a forte barriera d’inverno per proteggerla dal freddo, e forti filtri solari d’estate, in questa stagione è fondamentale il latte doposole, per riequilibrare l’idratazione della pelle dopo una giornata di caldo intenso. Il lato positivo? Se le tue amiche non abbandonano mai le salviettine opacizzanti e fondi oil free tu puoi tirare un sospiro di sollievo! Non avrai problemi di lucidità e d’estate non sembrerai mai una lampadina accesa che luccica alla luce del sole!

tipo di pelle grassa

La pelle grassa si presenta molto morbida al tatto, spesso si lucida soprattutto nella zona T e presenta punti neri o pori dilatati. E’ facile trovare qualche
brufoletto e sfoghi ormonali soprattutto nel periodo del ciclo mestruale. E’ importante mantenere una buona pulizia (profonda di tanto in tanto, normale invece quotidianamente) e seguire con una buona crema specifica. Fate attenzione a non esagerare con detergenti aggressivi che rischiano solo di peggiorare la situazione. Una volta a settimana è possibile fare una maschera purificante (ottima quella all’argilla) per ristabilire il sebo su tutto il viso. In commercio potrete trovare anche dei tonici e lozioni astringenti per evitare l’effetto del classico poro dilatato che tanto è odiato dalle ragazze con questa tipologia di pelle. Il lato positivo? Questa pelle ha delle difese molto alte: d’inverno non rischierai di squamarti come un serpente e sentirla tirare. In più la pelle grassa e spessa invecchia più tardi rispetto alle altre che mostrano le prime rughe molto prima.

pelle sensibile

La pelle sensibile è quel tipo di pelle che si arrossa facilmente, specialmente sul naso e le guance. Spesso è associata anche alla pelle secca perché è particolarmente sensibile sia agli sbalzi termici che a diverse sostanze contenute nei prodotti per la pulizia o per il make-up. Occorre utilizzare prodotti specifici o ipoallergenici per evitare reazioni allergiche e limitare i peeling e gli scrub. Il lato positivo? La pelle sensibile raramente presenta brufoli e punti neri vista la sua sensibilità e l’attenzione ai prodotti utilizzati. Se non ci avete fatto poi così
attenzione da oggi potrete iniziare!

pelle mista

La pelle mista ha la zona T particolarmente grassa (fronte, naso, mento) e può essere secca o sensibile. La zona T può quindi lucidarsi e mostrare punti neri e pori dilatati, ma le zone di guance, zigomi e mandibola essere aride e necessitare di una buona dose di idratazione. Occorre utilizzare prodotti adatti ad entrambe le tipologie di pelle oppure utilizzarne due diversi a seconda della zona di applicazione.

Presto tornerò per spiegarvi quali fondotinta sono adatti al vostro tipo di pelle! Intanto curatela con attenzione e coccolatela, ve lo ritroverete in futuro, promesso! Buon make-up a tutti voi!

Parole di AlicelikeAudrey

Alice Venturi, alias Alicelikeaudrey, ha collaborato con Pourfemme nel 2014, occupandosi di makeup e bellezza. Nel corso del 2015 ha scritto su Nanopress alcuni divertenti articoli su lifestyle e vita di coppia.