Pedofilo mette il copyright su un video che lo riprende mentre abusa di un bambino di due anni

A incastrarlo proprio il marchio che l'uomo avrebbe aggiunto al video per difendere la 'proprietà intellettuale' prima di caricarlo su un sito per pedofili

da , il

    Pedofilo mette il copyright su un video che lo riprende mentre abusa di un bambino di due anni

    Dashawn Webster di Portsmouth, in Virginia, è accusato di un bizzarro tentativo di proteggere le sue “proprietà intellettuali” prima di caricare un video in cui abusa di un bambino di due anni.

    La polizia ha trovato 15 immagini che riportavano il suo marchio come prova delle molestie compiute nei confronti dei bambini che ospitava a casa sua in veste di babysitter.

    Al momento dell’arresto, nell’abitazione erano presenti due bambini. L’uomo si trova ora in carcere in attesa del processo, ma avrebbe già confessato di essere l’autore delle immagini incriminate.

    Gli agenti erano risaliti a Dashawn Webster partendo da un’indagine condotta su alcuni siti di pedopornografia proprio grazie ai copyright aggiunti a video e foto.