Paura a Londra: esplosione in metro, gente in fuga e 5 feriti

Scotland Yard ha subito chiarito che non si è trattato di un attacco terroristico e l'esplosione è stata di lieve entità.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 20 giugno 2018

Paura a Londra: esplosione in metro, gente in fuga e 5 feriti

Attimi di panico nella metropolitana di Londra, ieri sera: la stazione Southgate a nord della città è stata evacuata per motivi di sicurezza in seguito a un’esplosione. Nel caos di quegli istanti, 5 persone sono rimaste ferite, tre sono state assistite sul posto per lesioni minori, mentre le altre due sono state portate in ospedale. Nessuno ha comunque riportato feriti importanti. Scotland Yard ha immediatamente chiarito in un comunicato che non esiste la minima possibilità che si sia trattato di un attacco terroristico, inoltre ha precisato che l’esplosione verificatasi è stata di lieve entità.

Il racconto di un testimone

Nelle vicinanze della stazione di Southgate, abita James Ayton, un uomo 34 anni, il quale ha raccontato alla Press Association che al momento dell’esplosione si trovava sulla scala mobile: ‘Ho visto una raffica veloce di fiamme, non è stato un botto. È stato più come un suono sibilante’. Subito dopo c’è stata la fuga di persone dalla metro, le scale erano stipate: ‘Alcune persone sono state calpestate sulla scala mobile. Ci sono state urla. Una anziana è rimasta ferita. Ho dovuto portare una donna su per le scale. Penso che fosse scioccata. Non poteva camminare, tremava’, ha raccontato il testimone oculare.

Immediato l’intervento del comando antiterrorismo della Polizia Metropolitana, che poco dopo ha assicurato che non si è trattato di un attacco terroristico. E’ stata tuttavia aperta un’indagine sull’accaduto, per chiarire la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilità.

Quanto accaduto ieri nella stazione di Southgate ricorda un episodio simile avvenuto lo scorso anno, il 15 settembre 2017, all’altezza di Parsons Green, nella District Line: un ordigno rudimentale, forse un secchio di plastica, aveva fatto esplodere un vagone causando diversi feriti e ustionati. Quella volta per Scotland Yard si era trattato di terrorismo.