Pasta di sale: come colorare i modelli

Gli oggetti realizzati con la pasta di sale si possono colorare in tre modi differenti: colorando l'impasto, con la brunitura in forno, oppure colorando l'oggetto alla fine, dopo l'asciugatura.

colorazione

 
Abbiamo visto come si prepara l’impasto per la pasta di sale; abbiamo anche visto come si asciugano i modelli, e non ci siamo fatte mancare neppure una ricetta alternativa, a base di maizena.
Ma come si colorano i modelli?
Non è difficile: si può colorare l’impasto con le tempere, le spezie (cannella, zafferano), con il cacao, il caffè solubile o i coloranti alimentari che si acquistano nei negozi, si può lavorare l’impasto al naturale e poi colorarlo quando è asciutto con acquerelli, tempere o smalti, oppure facendolo brunire nel forno.
 
Vediamo le tre tecniche.
 

Parole di Irene