Papà salva la figlia 15enne da un adescatore conosciuto in chat

L'istinto paterno non tradisce mai e lo sa un papà della provincia di Vicenza che ha salvato la figlia da un adescatore che aveva conosciuto in chat: l'uomo, per convincere la ragazzina, aveva finto di avere 17 anni.

Pubblicato da Redazione Venerdì 18 maggio 2018

Papà salva la figlia 15enne da un adescatore conosciuto in chat
Foto Di Teerawit Chankowet/Shutterstock.com

L’istinto paterno non mente mai e lo sa bene un papà di 50 anni residente nella provincia di Vicenza, a Thiene. L’uomo ha infatti salvato la figlia 15enne dalle attenzioni poco piacevoli di un uomo di 37anni. I due si erano conosciuti sui social, dove l’uomo aveva finto di avere 20 anni in meno, cioè 17.

Dopo alcuni mesi di chat e messaggi, i due si sarebbero dovuti incontrare a Padova dove la ragazza era giunta in treno. Il padre, non fidandosi, ha deciso però di seguire la figlia di nascosto.

Fortunatamente l’uomo è riuscito a intervenire in tempo mentre il 37enne strattonava la ragazzina per un braccio fuori dalla stazione. IL tutto è stato segnalato al 113 che è risalito all’uomo attraverso il numero di cellulare: le forze dell’ordine hanno così scoperto che l’adescatore era già stato denunciato dai genitori di un’altra 15enne a cui l’uomo aveva proposto di scattare delle “foto sexy”.