Padova, cerca di uccidere le cimici e muore cadendo dal balcone

Il 30enne ha probabilmente perso l'equilibrio mentre teneva in mano il soffiatore

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 15 ottobre 2018

Padova, cerca di uccidere le cimici e muore cadendo dal balcone
Foto: Pixabay

E’ morto nel tentativo di scacciare le numerosissime cimici che stavano invadendo il balcone della sua casa: Iosef  ‘Giuseppe’ Farcas, aveva 30 anni ed era di origini romene. Nel pomeriggio di ieri, esausto di vedere tutti quegli insetti, è uscito sul terrazzo della sua abitazione a Campodarsego, in provincia di Padova, munito di soffiatore. Si è scagliato contro le cimici, poi probabilmente ha perso l’equilibrio ed è caduto dal terzo piano.

Nonostante i soccorritori siano intervenuti tempestivamente, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Iosef lascia una moglie e il figlio di un anno. I Carabinieri della compagnia di Cittadella stanno indagando per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Non si tratta di episodi rari, lo scorso maggio, in India, una mamma ha fatto cadere il figlio dal balcone dopo aver perso l’equilibrio sui tacchi alti.