Outline french: la nuova interpretazione della french manicure è il trend dell'estate 2021

La nail art dell'estate mette d'accordo tutti: è minimal, grafica, elegante e con mille possibilità di variaizoni

Outline french: la nuova interpretazione della french manicure è il trend dell'estate 2021

Foto Unsplash | Dan-Cristian Pădureț

La french manicure come cè la ricordavamo non esiste più: oggi abbiamo la reverse french, la colored o funky french e perfino l’outline french, uno dei trend, Instagram e non, dell’estate in fatto di nail art.

Questo stile è chiamato anche double french ed è il perfetto punto di incontro tra minimalismo, linee grafiche e creatività. In pratica si realizza una french classica ma con due linee orizzontali, che creano uno spazio vuoto tra loro, sostanzialmente bordando lo spazio solitamente destinato alla parte bianca, che può essere più o meno ampia.

Per rendere al meglio l’effetto, la base deve essere il più naturale possibile, perciò sia che sia ricostruita o semplicemente smaltata, deve rispettare il colore del letto ungueale. Le tue linee invece possono essere del classico bianco oppure in versione colorata ancora in nero per un effetto veramente chic, perfetto da sfoggiare con mani abbronzate. Per rifinire la outline french si utilizza un top coat rigorosamente lucido per un risultato elegante ed estivo.

Il bello di questa nail art, che ha spopolato sui social, è che non solo si adatta a tutte le lunghezze e forme di unghie, ma può essere realizzata sia in maniera essenziale come in più elaborata,  dando la possibilità di orientarsi verso il basic come virare su interpretazioni più creative, magari impreziosita anche con dettagli, come brillantini applicati sopra l’unghia, o usando smalti glitterati o ancora scegliendo un colore diverso per ogni dito.

Per chi vuole osare ancora di più, si può creare oltre alle due linee orizzontali nella parte finale dell’unghia, anche una che percorre in maniera precisa tutto il bordo dell’unghia creando un effetto visivo grafico davvero molto interessante. 

Parole di Carlotta Tosoni