Olio per bambini al posto del filler: modella si ritrova con le labbra distrutte

Il responso del medico cui la donna si è rivolta per capire la natura di quello strano gonfiore è stato chiaro: nel centro estetico è stato usata una miscela riempitiva assolutamente pericolosa.

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 14 novembre 2018

Olio per bambini al posto del filler: modella si ritrova con le labbra distrutte
Foto: Pixabay

La modella 35enne Kerry Miles ha raccontato la sua storia ai microfoni del Mirror: sostiene di aver subito un gravissimo danno alle labbra dopo una seduta di riempimento con filler. Al posto di quest’ultimo le sarebbe stato iniettato dell’olio per bambini che avrebbe provocato danni semipermanenti.

Filler labbra: le iniettano olio per bambini

La modella inglese Kerry Miles ha affrontato un calvario dopo essersi sottoposta a un trattamento di filler alle labbra. Anziché usare le normali sostanze riempitive, le sarebbe stato iniettato dell’olio per bambini che ha prodotto un danno per il quale sono serviti due anni di odissea terapeutica.

Un vero e proprio fallimento estetico, dunque, che sarebbe risultato ben presto visibile attraverso l’anomalo e spropositato rigonfiamento delle labbra. La donna ha notato l’insorgenza di vesciche come da ustione, poi ha deciso di rivolgersi a uno specialista per verificare cosa stesse accadendo.

Il responso è stato inequivocabile: nella miscela usata per il trattamento era presente anche dell’olio per bambini. Una procedura pericolosa che sarebbe stata adottata in una nota clinica cui la donna si era affidata per migliorare il suo aspetto: “Ho scelto un centro che era ritenuto affidabile, ma ho avuto dei dubbi appena sono arrivata nella struttura, che era in parziale rovina e c’era persino un cane libero di correre tra le corsie“.

La 35enne si era già sottoposta a simili trattamenti, in altre strutture specializzate, ma non aveva mai avuto effetti collaterali.

Sono serviti circa due anni perché la pratica di drenaggio della sostanza fosse completata: ora Kerry Miles è tornata alla normalità ma ha rischiato grosso. Spera che altre persone traggano insegnamento dal suo errore, e ha deciso di raccontare la sua storia perché non si ripeta.