Nutrici: la Banca del Latte Materno nata con il contributo di Esselunga

Nutrici: al via il progetto della Banca del Latte Materno donato, realizzato anche con il generoso contributo di Esselunga.

nutrici

E’ nata Nutrici, la Banca del Latte Materno, inaugurata e già attiva alla clinica Mangiagalli della Fondazione Ca’ Granda Policlinico di Milano. Grazie anche al generoso contributo di Esselunga e dei suoi clienti, è stato possibile realizzare questo progetto, per aiutare tutti quei bambini nati prematuri o con patologie. Nutrici affianca la terapia intensiva neonatale del Policlinico di Milano, che è la più grande d’Italia e una delle quattro più importanti d’Europa.

Continua a leggere

L’importanza del latte materno

allattamentoIl latte di mamma è un bene molto prezioso. Cambia in base alle esigenze nutritive del bambino, anche nell’arco di una sola giornata, garantendo la crescita e il perfetto sviluppo del sistema immunitario: è risaputo che il latte materno previene le infezioni dei neonati, anche le più comuni come l’otite. Per i bambini prematuri o affetti da patologia, il latte materno può significare la vita. Tutte le mamme possono diventare donatrici e condividere questo bene prezioso anche con i bambini più sfortunati. Basterà un colloquio con il medico responsabile, la compilazione di un questionario e un semplice esame del sangue, per salvare tante piccole vite.

Continua a leggere

Grazie a Esselunga nasce Nutrici

Con Nutrici, la Banca del Latte Umano Donato, tutto questo sarà possibile. Il progetto è stato realizzato anche grazie al generoso contributo di Esselunga e dei suoi clienti che, attraverso una campagna di sensibilizzazione da ottobre 2014 a ottobre 2015, ha coinvolto tutti i negozi del gruppo, permettendo a Esselunga di donare 696.440 euro. Nutrici affianca anche la Terapia Intensiva Neonatale del Policlinico, che è la più grande d’Italia e tra le prime quattro più importanti d’Europa. Qui nascono ogni anno 1000 neonati con problemi, di cui almeno 150 prematuri, sotto 1,5 kg di peso. La clinica Mangiagalli è invece il primo punto nascita d’Italia e conta 6500 nati l’anno.

Continua a leggere

Il latte umano per i bambini prematuri

baby 256857_960_720
E’ molto importante avere a disposizione una Banca del Latte Materno, a cui attingere nei casi più delicati. Lo spiega anche Fabio Mosca, direttore della terapia intensiva neonatale e della neonatologia del Policlinico: “I bimbi che nascono fortemente pre-termine sono particolarmente delicati, e il latte materno donato riduce l’incidenza delle infezioni ma anche di patologie intestinali che possono essere molto gravi. Per questo è molto importante avere una Banca del latte umano donato: alle mamme che vogliono partecipare a questa raccolta forniamo un tiralatte e tutto il materiale necessario, e garantiamo, grazie a Human Milk Link, il ritiro a domicilio e la consegna sicura alla nostra Banca”. Una volta arrivato al Policlinico, il latte materno donato verrà pastorizzato e analizzato per valutarne le proprietà nutritive e infine conservato in speciali freezer, in grado di raccogliere oltre mille litri di latte. Tutte le fasi vengono altamente controllate e ogni passaggio è registrato grazie a un sistema di tracciamento.

Come donare

Capelli bellissimi cibo
1. Preparazione: lava le mani con acqua e sapone e il seno con una garza imbevuta d’acqua. Lava e sterilizza tutti gli accessori da utilizzare per l’estrazione del latte.
2. Come raccogliere il latte: raccogli il latte manualmente o con il tiralatte che ti è stato dato in dotazione. Rilassati e prenditi tutto il tempo necessario.
3. Come conservare il latte: riempi di latte il contenitore sterile e apponi l’etichetta, inserendo il tuo nome e la data della raccolta. Mettilo in frigo, per successive aggiunte, o direttamente nel freezer.
4. Come congelare il latte: entro 12 ore dal primo prelevamento, il latte va spostato dal frigo al freezer, per assicurarne una perfetta conservazione.
5. Come trasportare il latte: utilizza la borsa frigo in dotazione, così il latte arriverà in ospedale congelato, rispettando la corretta conservazione.

Continua a leggere

Continua a leggere

Se vuoi diventare donatrice chiama il numero 3355407345, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16. Ti saranno date tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Da non perdere