Un nuovo (misterioso) vicino per la regina Elisabetta

La regina ha venduto lo scorso dicembre la sua residenza Windsor Park Hall, ma l'identità del nuovo inquilino è ancora sconosciuta

Regina Elisabetta coronavirus

Foto Getty Images | Yui Mok - WPA Pool

La regina Elisabetta ha passato parte della pandemia presso la residenza di Windsor Park Hall. Costruita nel 2012 a Englefield Green nel Surrey e realizzata dagli interior designer britannici Nick e Christian Candy, è stata concepita come la replica della Wilfield House a Regent’s Park, la dimora ufficiale dell’ambasciatore degli Stati Uniti nel Regno Unito. Un palazzo neoclassico in mattoni e pietra ispirato anche alla Osterley Park House a Isleworth, che conta ben 20 finestre.

Situata nei pressi del Castello di Windsor, è stata venduta lo scorso 23 dicembre per 21,5 milioni di sterline. L’acquirente? Un misterioso uomo d’affari russo. A rivelarlo la Beauchamp Estates, l’agenzia intermediaria londinese responsabile della vendita. L’ad Jeremy Gee ha dichiarato al New York Post che la trattativa si è svolta via Skype, mentre l’acquirente si trovava in Russia, che solo in un secondo momento è giunto di persona con  un jet privato per vederla e concludere l’affare.

Il nuovo vicino di Elisabetta vivrà in una reggia

Vicino ma non troppo (li separano 13 acri di terreno, poco più di 5 ettari) a Elisabetta, il nuovo inquilino di Windsor Park Hall avrà a disposizione una dimora da 2700 mq che comprendono: nove camere da letto, 18 bagni, un ingresso a due piani con un lampadario su misura, una pista da bowling, cinema privato, cantina dei vini e sale degustazione, palestra, sauna, bagno turco, sala giochi, sala club e sala da ballo con una capienza di 120 persone.

Sul retro troverà la piscina coperta, incastonata in un giardino d’inverno completamente vetrato che si apre sull’ampio giardino, tra siepi di bosso, fontane, sentieri, un campo da tennis e un eliporto.

D’altronde il misterioso taycoon del settore petrolifero aveva incaricato la Beauchamp Estates di trovargli una residenza do campagna sontuosa ma adatta a ospitare degli adolescenti. Infatti, ha due figli che stanno attualmente frequentando le scuole in UK, ma il desiderio era quello di stare lontani dal caos cittadino, soprattutto durante il periodo della pandemia. L’uomo d’affari conosce bene la City, avendo già una proprietà nel centro di Londra e nel quartiere Belgravia, così come in Francia e nel Principato di Monaco.

I rapporti di vicinato con Elisabetta si prospettano pacifici, ma sale la curiosità: chi sarà il nuovo re di Windsor Park Hall?

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.