Nove attività quotidiane bruciano calorie e non lo sai

Ci sono tante attività che bruciano calorie senza che ce ne accorgiamo, sono solo piccole azioni quotidiane, ma che fanno una grande differenza.

ragazza palestra allenamento

Pexels | Andrea Piacquadio

Sembra che tutti prima o poi sperimentino l’ansia di “bruciare calorie”, ma pochi pensano che, di fatto, il nostro corpo consuma le riserve di energia immagazzinate in ogni momento. Anche le attività quotidiane più banali coinvolgono un certo dispendio energetico, addirittura non fare nulla ci fa bruciare.

Quindi, smettete di ossessionarvi controllando sul vostro tracker da polso o sullo smart watch le calorie bruciate durante l’attività sportiva, perché per godersi la vita e mantenersi in forma non dovete far altro che vivere: ecco nove attività che vi fanno bruciare calorie, anche se non ci pensate.

Tamburellare: 350 calorie al giorno

Non stiamo parlando di danze etniche e percussioni, ma di tamburellare con i piedi. Questo tic molto comune, udite udite, brucia calorie. Come? Semplicemente mettendo in moto il vostro corpo. Per muoversi, infatti, i nostri tessuti consumano energia: un “tamburellatore seriale” può arrivare a bruciare addirittura 350 extra in un giorno, e fino a 950 se lo si fa stando in piedi. 

Piangere: non ci resta che bruciare

Non vi stiamo certo augurando, né tanto meno consigliando, di farvi un pianto epico, ma se dovesse capitare guardate il bicchiere mezzo pieno: piangendo il nostro corspo brucia 1.3 calorie al minuto, dato che singhiozzare aumenta il battito cardiaco. 

ragazza ride
Pexels | Andrea Piacquadio

Ridere: 40 calorie per una risata

Abbiamo tenuto la buona notizia dopo: anche ridere fa bruciare parecchio. Addirittura 40 se si ride di gusto per 10-15 minuti, e in questo caso è una attività che vi auguriamo calorosamente. 

Sesso: allenamento da camera

C’è più di un piacere nell’attività-da-camera. L’Università di Montreal ha infatti scoperto che in un’ora si riescono a bruciare circa 70 calorie in camera da letto. Quindi, se durante il weekend piove, fa freddo e siete costretti a stare in casa, ricordatevi che ci sono anche allenamenti casalinghi molto efficaci. E chi ha orecchie per intendere…

ragazza mangia
Pexels | Nathan Cowley

Mangiare: provate con la capsicina

È vero, noi assumiamo calorie mangiando, ma se vi dicessimo che una parte di quelle stesse calorie se ne vanno, quasi magicamente, proprio durante la digestione? Masticare e processare il cibo per il nostro corpo è un’attività che coinvolge un gran numero di attività complesse e consuma-energie: in un’ora si può arrivare anche a 140 calorie.

Alcuni cibi, ovviamente, “affaticano” di più il nostro apparato, causando un consumo calorico maggiore: per esempio la capsicina contenuta nei peperoncini fa aumentare il nostro BMR (il consumo calorico a riposo), costringendo il nostro corpo a consumare tra le 50 e le 100 calorie in più al giorno.

Fare spese: fino a 200 calorie

Quando tornate a casa dopo un giro di shopping, o dopo una maratona di saldi, e vi sentite completamente devastate, non siete delle pappemolli: lo shopping è, a tutti gli effetti, un’attività che consuma calorie. Secondo l’Università delle Hawaii girare per negozi può far consumare a una persona che pesa circa 70 chili fino a 200 calorie.

Anche la coda alla cassa contribuisce a questo sforzo: 30 minuti fermi in piedi possono permettere di consumarne 47. E sistemare gli acquisti fatti? Altre 179 calorie all’ora.

Bere acqua: più è fredda, più brucia

È risaputo quando faccia bene bere acqua per il nostro corpo, ma pochi sanno che anche bevendo si bruciano calorie. E più la bevanda è fredda, più energia richiederà al nostro corpo (per via della termogenesi). Pensate che bevendo tre litri e mezzo di acqua fredda al giorno, rispetto a quella a temperatura ambiente, potrebbe farvi consumare anche 125 calorie in più, perché il corpo ha bisogno di riscaldarla.

mamma figlia gioco
Pexels | Kamaji Ogino

Giocare: allenamento per le neo-mamme

Questo si rivolge in particolare alle neo-mamme: non preoccupatevi dei chili “presi in gravidanza”. Per due motivi: il primo è che avete appena dato la vita ad un piccolo essere umano e il vostro corpo si merita amore e gentilezza, quindi nessuna ansia per tornare in linea in un lampo.

Secondo, trascorrere il tempo con il vostro bambino vi farà bruciare una buona parte di quelle calorie che tanto pensate di dover temere: giocare per 20 minuti permette di bruciare ben 80, e spingere la carrozzina per fare una passeggiata fino al campo giochi? 150 l’ora.

Dormire: fino a 63 calorie ogni ora

Lo abbiamo già detto: semplicemente “esistendo” noi bruciamo calorie, sonno compreso. Dormire permette al nostro corpo di auto riparare le proprie cellule, rinnovare i tessuti ed eliminare le tossine, tutte attività “dormienti” che consumano energie: fino a 63 all’ora. Quindi una nottata di sonno, 8 ore di riposo totale, faranno fuori 500 calorie.

Parole di Elena Pavin