Nicole Kidman pentita del botox

Nicole Kidman ha dichiarato di essersi pentita di aver fatto ricorso al botox, ha detto di non essere soddisfatta e di aver smesso con questo tipo di trattamenti.

Pubblicato da Serena Vasta Lunedì 28 marzo 2011

Se si ha la fortuna di nascere Nicole Kidman che motivo c’è di sfigurarsi con il botox? Questa è la domanda che mi faccio da qualche tempo sulla Kidman, il suo viso è bellissimo e anche se passano gli anni non passa la bellezza, cambia, ma si resta sempre belle, l’importante è non guardarsi allo specchio sperando di riscoprirsi come a vent’anni. Nicole Kidman è un’attrice australiana che è riuscita a conquistare il mondo di Hollywood e che vanta fan in tutto il mondo.

Ci sono state tante discussioni sul viso un po’ sfigurato di Nicole Kidman, i fan più accaniti negavano l’evidenza dichiarando che lei non aveva fatto nessun ritocchino, ma in fondo la verità la sapevamo tutti, quella di Nicole è stata solo una conferma, non uno scoop o una rivelazione pazzesca.

Ecco cosa dichiara Nicole Kidman a “Ok Salute”: “Ho provato il botulino contro le rughe della fronte. Se me ne sono pentita? Sì, molto. Appartengo a una generazione che ha sperimentato questo tipo di trattamenti sul viso e purtroppo penso di esserne il capro espiatorio”.

E aggiunge: “La mia faccia reagiva male al botox, non mi piacevo. Così ho rinunciato, non lo uso più. E sono felice di essermene liberata: posso muovere di nuovo la fronte. Non è un vantaggio da poco per l’espressività del viso e non parliamo dei benefici per la mia recitazione”.

Fa un po’ sorridere quando dice di “essersene liberata”, insomma è una scelta personale, mica una cura obbligatoria da fare per non rischiare la vita, no?