Neonato di 2 settimane violentato da un 25enne: è in fin di vita

Il giovane è stato posto in una cella di isolamento, dopo un tentativo di aggressione da parte di altri detenuti

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 8 ottobre 2018

Neonato di 2 settimane violentato da un 25enne: è in fin di vita
Foto: Pixabay

Vicenda shock nel Nord dell’Irlanda: un ragazzo di 25 anni ha stuprato un neonato di appena due settimane di vita. Il giovane è stato arrestato e dovrà rispondere dei reati di violenza sessuale e lesioni personali. Immediata la reazione di sdegno da parte dei cittadini irlandesi che hanno riempito di insulti il profilo del colpevole. Al momento non è noto se tra i due esistesse un qualche legame di parentela. 

La terribile violenza si sarebbe consumata lo scorso 29 settembre tra le mura di un appartamento del villaggio di Annalong, ai piedi delle montagne Mourne. Il piccolo è attualmente ricoverato in terapia intensiva dell’ospedale di Belfast: le sue condizioni sono estremamente gravi. Sta lottando tra la vita e la morte.

Dalla struttura ospedaliera pediatrica non fanno sapere di più: ‘Abbiamo un bambino in cura ma non commenteremo ulteriormente a causa della richiesta di privacy della famiglia’.

Il giovane è attualmente detenuto in carcere in una cella di isolamento, dopo un tentativo di aggressione. Dovrà comparire in tribunale davanti al giudice, il prossimo 10 ottobre.

I profili social del 25enne sono stati inondati di insulti, tanto che la Polizia è dovuta intervenire cancellando quelli ritenuti ‘inappropriati’.

Purtroppo la violenza sui minori non conosce tregua: lo scorso gennaio, in India è stata stuprata una bambina di 8 mesi.