Muore nel sonno a 19 anni: giallo a Certosa Rivarolo

E' stato papà Marco a ritrovare Vittoria priva di vita nel suo letto, nella notte tra domenica e lunedì

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 4 dicembre 2018

Muore nel sonno a 19 anni: giallo a Certosa Rivarolo
Foto: Pixabay

E’ morta nel sonno Vittoria Bellini. Aveva soltanto 19 anni, era una studentessa e sembrava godere di buona salute. Soltanto un fastidioso mal di gola ultimamente non le lasciava tregua. Così aveva deciso di recarsi in ospedale per sottoporsi a un tampone. Dall’esito era emersa un’infezione da staffilococco. La Procura di Genova ha deciso di aprire un’inchiesta.

Il sostituto procuratore Fabrizio Givri ha affidato l’incarico a un medico legale per l’esecuzione dell’esame autoptico e l’accertamento delle reali cause della morte di Vittoria. Tra le ipotesi emerge proprio l’infezione da staffilococco, probabilmente una forma molto aggressiva. Ma niente al momento è ancora certo.

Si chiamava Vittoria Bellini e aveva 19 anni. È morta nel sonno nella sua casa di via Mansueto, a Rivarolo.

Pubblicato da GenovaQuotidiana su Lunedì 3 dicembre 2018

E’ stato papà Marco a ritrovare la figlia priva di vita nel suo letto, nella notte tra domenica e lunedì. L’uomo era un dipendente dell’Amt: al lavoro, tutti i colleghi sapevano di quel mal di gola che non stava lasciando in pace Vittoria. Nessuno però ha mai pensato che potesse morire così in fretta.

LEGGI ANCHE: Rimini, mamma 28enne muore nel sonno