Muore a 9 anni per un mal di testa: era un’emorragia cerebrale

Jessica è stata trasportata d'urgenza in ospedale, ma non è stato sufficiente. Secondo i medici non si sarebbe salvata nemmeno se l'emorragia si fosse manifestata fuori dal pronto soccorso

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 19 novembre 2018

Muore a 9 anni per un mal di testa: era un’emorragia cerebrale
Foto: Pixabay

Drammatico epilogo per una bambina di 9 anni: si è addormentata sul divano con un forte mal di testa e non si è più ripresa. Quando la nonna è andata a svegliarla Jessica Woolhouse non ha risposto: è deceduta a causa di un’emorragia cerebrale. 

La piccola residente a Walsall, West Midlands, si era distesa sul divano per riposare un po’, nella speranza che quel brutto mal di testa se ne andasse. Mentre dormiva è stata colpita da una forte emorragia causata da un aneurisma cerebrale. Quando la nonna si è accorta che la bambina non rispondeva più l’ha immediatamente trasportata in ospedale, dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico d’urgenza.

Jessica, dopo l’operazione, è stata attaccata a delle macchine per tenerla in vita. Qualche giorno dopo, i genitori hanno dovuto prendere la straziante decisione di spegnerle. ‘I medici ci hanno detto che aveva una probabilità di sopravvivenza molto ridotta. Anche se fosse stata sulla soglia dell’ospedale quando è successo, sarebbe stato troppo tardi’, ha raccontato la mamma al Daily Mail.

Secondo quanto riferito dalla donna, i giorni precedenti alla tragedia, Jessica stava benissimo. Nessun sintomo ha fatto presagire cosa stesse per accadere.

In occasione del funerale tutti i presenti hanno indossato qualcosa di rosa in supporto al #TeamJess, un hashtag creato per la raccolta benefica avviata dalla famiglia. Il ricavato sarà donato all’ospedale pediatrico di Birmingham.

LEGGI ANCHE: Bambina di due anni muore per emorragia cerebrale dopo essere stata dimessa dall’ospedale per gastrite