Muore a 15 anni gettandosi dal 14° piano: incitato dalla madre a usare un paracadute fai da te

Stando alle testimonianze raccolte dalla polizia, tra i curiosi accorsi ad assistere all'assurda impresa anche la madre del 15enne, che lo avrebbe incitato a gettarsi.

Pubblicato da Giovanna Tedde Lunedì 17 dicembre 2018

Muore a 15 anni gettandosi dal 14° piano: incitato dalla madre a usare un paracadute fai da te
Foto: Pixabay

Si è lanciato dal 14° piano di un palazzo con un paracadute fai da te, incitato dalla madre. Per lui, però, il volo è stato fatale: è morto a 15 anni davanti a una piccola folla di curiosi accorsa sul posto per seguire l’assurda impresa.

Si lancia con un paracadute: muore a 15 anni

Il tragico epilogo di un esperimento casalingo dai contorni assurdi ha invaso le cronache internazionali. Un 15enne ucraino, Bogdan Firsov, è morto dopo un volo dal 14° piano di un palazzo.

Il giovane aveva costruito un paracadute che non si è aperto. Tra la folla di curiosi che lo incitava a gettarsi dal tetto anche la madre.

L’adolescente voleva registrare la sua ‘prodezza’ per mandarla sui social, ma quello è stato il suo ultimo gesto prima della fine.

Stando alle testimonianze raccolte, l’edificio non era alto a sufficienza per consentire un lancio sicuro nemmeno con un paracadute funzionante.

Nessuno dei presenti, inoltre, avrebbe mosso un dito per fermare il 15enne. Sul caso è stata aperta un’inchiesta.