Modena, bimbo autistico organizza una festa di compleanno ma nessuno si presenta. Lo invita il Kids festival

A Milano, il piccolo Francesco ha potuto giocare tutto il giorno nel parco tematico e scartare diversi regali donati dalle Forze dell'Ordine

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 1 ottobre 2018

Modena, bimbo autistico organizza una festa di compleanno ma nessuno si presenta. Lo invita il Kids festival
Foto: pixabay

Francesco, un bambino di 4 anni, affetto da autismo, ha aspettato a lungo i suoi compagni d’asilo per festeggiare insieme il suo compleanno, ma nessuno si è presentato alla festa che la mamma gli aveva organizzato con tanto amore. Dei 23 invitati, alla fine, se n’è presentato soltanto uno. La triste vicenda si è consumata a Cavezzo, un piccolo paesino in provincia di Modena. Maria Giovanna ha raccontato che soltanto 5 genitori hanno risposto all’invito e soltanto un bambino si è poi presentato fisicamente alla festa organizzata nella sala dell’associazione di volontariato Piccolo Principe, da lei stessa fondata per aiutare le persone affette da autismo. Ma a risollevare l’animo del piccolo e della sua mamma ci ha pensato il Kid Festival di Milano.

La manifestazione milanese ha invitato la famiglia del piccolo Francesco per festeggiare il suo compleanno tutti insieme. Maria Giovanna, entusiasta dell’invito e di come si sia svolta la giornata, ha voluto ringraziare l’organizzazione con un lungo post su Facebook:

‘Oggi siamo stati al Milano kids festival grazie all’invito di Angela Lippa. Oggi non mi sono sentita sola e nonostante ci sia qualcuno che mi accusa per aver reso pubblica la nostra storia io posso dire di sentirmi orgogliosa per aver denunciato l’accaduto perché ci sono mamme troppo sole che sono arrivate a compiere gesti estremi perché stanche! Oggi la mia voce è anche la loro voce, bisogna denunciare quanto non va nel nostro paese perché non c’è niente che giustifica la maleducazione! Oggi Francesco ha vissuto una nuova esperienza ed io non posso che esserne felice perché abbiamo avuto intorno persone di cuore ancora grazie a tutti gli organizzatori, dalla guardia di finanza all’Assogiocattolo a quella del parco dell’Abruzzo che hanno contribuito con tanti regali x noi e ancora a te Angela, grazie davvero di tutto’.

Eccoci a Milano al Kids Festival a raccontare la nostra nuova dis/avventura!

Pubblicato da In attesa di te da una vita su Domenica 30 settembre 2018

Durante il Kids Festival Maria Giovanna ha avuto modo di raccontare la storia di Francesco, del suo comportamento improvvisamente diverso, del suo isolamento e della difficoltà di arrivare a una diagnosi. Poi ha ricordato la delusione e il senso di abbandono in occasione della festa di compleanno del piccolo, disertata praticamente da tutti i compagni di asilo di Francesco.

Il bambino, ieri a Milano, ha potuto giocare tutto il giorno nel parco tematico, ha anche scartato i regali donati da Guardia di Finanza, guardie del Parco nazionale d’Abruzzo e dagli organizzatori. Una buona dose di felicità per dimenticare una festa andata per il verso sbagliato.

Soltanto lo scorso maggio, all’Ikea è stato vietato l’ingresso nell’area giochi a un bambino autistico.