Moda estate 2010: come nascondere i difetti

Con l’estate sembrerebbe più complicato nascondere i piccoli difetti fisici, ma ci sono tanti trucchetti per mascherarli, oggi ve ne sveliamo qualcuno, da adottare anche in spiaggia, per nascondere i difetti e valorizzare i pregi.

pancia

Con l’estate e gli abitini mini sembrerebbe più complicato nascondere i piccoli difetti fisici, come la pancetta, i fianchi larghi, le gambe corte, il seno troppo piccolo o troppo grande, eppure ci sono tanti trucchetti per mascherarli, senza necessariamente ricorrere al maxi pull due taglie più grande dell’inverno. Oggi ve ne sveliamo qualcuno, da adottare anche in spiaggia, per nascondere i difetti e valorizzare i pregi.

Seno piccolo
Innanzitutto bisogna partire dalla forma e dalla dimensione del reggiseno, che si devono adattare perfettamente al corpo di ciascuna. Bisogna puntare sul balconcino, l’imbottito, il push up, quello con alette. Scegliamo scollature profonde, soprattutto quelle a V, drappeggi, abiti che stringono il punto vita e ruches e applicazioni proprio sul corpetto.
 
Seno grande
Reggiseno col ferretto a spallina larga, aiutano molto a sollevare e ridimensionare o regolarizzare la forma del seno. Sì a scollature tonde, a cuore, arricciature sotto il seno.
 
Cosce abbondanti
Scegliamo maglie lunghe, con arricciatura sotto il seno e taglio a trapezio. Sì ai jeans dal taglio dritto, non stretti alla caviglia. L’abito stile impero va benissimo, così come il tubino, l’importante è che sia dritto o un po’ svasato.
 
Pancetta
Scegleite l’abito stile impero leggermente arricciato sotto il seno, pantaloni a vita alta e sempre in tessuti elasticizzati o comfort. La maglia va messa a filo glutei, per ascherare la pancia, e mai attillata.

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.