Milano Moda Donna 2010: Prada

La donna Prada inverno 2011 è elegante, severa e rigorosa, ma se da un lato lo stile Prada sceglie linee dal taglio rétro, quest’aria rigida, nasconde anche una donna audace ma sofisticata, femminile, ma mai sopra le righe.

Milano Moda Donna 2010: Prada

La donna Prada inverno 2011 è Miss bon-ton, elegante, severa e rigorosa, quasi come una maestrina d’altri tempi con tanto di occhialini.
Il suo look mostrato in anteprima a Milano Moda Donna, non concede spazio a sbavature, a divagazioni o a superficialità.
Indossa lo chemisier dalla stampa finestrata che si ripete come una fotocopia, il pull a trecce stretto in vita da un cinturina sottile, il cappotto ricamato, l’impermabile in jersey plastificato ma color cammello, i pantaloni a sigaretta di seta, le gonne a ruota, le piccole giacche.

Se da un lato lo stile Prada sceglie linee dal taglio rétro che scendono lungo il busto e si aprono sotto la vita, quest’aria rigida, nasconde anche una donna audace ma sofisticata, che porta sandali con tacco a spillo con calze pesantissime e gonne al ginocchio dai volumi morbidi, con microcorpetti con rouches.
 
Trionfano il taglio a trapezio e il bell shape, ma è sul seno che vengono concentrate le attenzioni di Prada, attraverso una particolare lavorazione che lo esalta.
 
corpetti rigidi degli anni Cinquanta-Sessanta, tacchi a spillo e ruche vezzose, la rendono femminile, ma mai sopra le righe.
Anche quando indossa con nonchalance i calzettoni di lana a coste con le décolletée appuntite. 

 
Foto:
www.style.it

Parole di Ritana Schirinzi