Milano Digital Fashion Week A/I 2021-22: look migliori del 25 febbraio

La settimana della moda milanese prosegue con il suo fitto calendario: ieri hanno sfilato Max Mara, Prada, Blumarine, Moschino e Armani

Finale alla sfilata Max Mara Autunno / Inverno 2021-2022 durante la Milano Fashion Week il 25 febbraio 2021 a Milano, Italia

Foto Getty Images | Daniele Venturelli

La Milano Digital Fashion Week è nel suo vivo. La settimana della moda dedicata alle collezioni donna Autunno/Inverno 2021-22, aperta il 23 febbraio, è quasi del tutto virtuale ma non per questo meno ricca con i suoi 140 eventi.

Ieri hanno sfilato Max Mara, Prada, Blumarine, Moschino ed Emporio Armani: vediamo insieme i look più interessanti visti sulle passerelle.

Max Mara

La Anniversary Collection di Max Mara, che festeggia i 70 anni del brand, parla italiano e inglese: il mix dei due mondi rende gli abiti contemporanei ma assolutamente coerenti con lo stile della maison.

Il colore predominante è il beige caldo, con qualche sprazzo di marrone, giallo e verde. Kilt, scarpe stringate, tailleur e cappotti oversize in alpaca morbidissimi sono bon ton e sempre attuali.

Look 21 alla sfilata Max Mara Autunno / Inverno 2021-2022 durante la Milano Fashion Week il 25 febbraio 2021 a Milano, Italia
Foto Getty Images | Daniele Venturelli
Dettagli di moda alla sfilata Max Mara Autunno / Inverno 2021-2022 durante la Fashion Week di Milano il 25 febbraio 2021 a Milano, Italia
Foto Getty Images | Vittorio Zunino Celotto

Prada

Miuccia Prada e Raf Simons presentano il frutto della loro collaborazione nel medesimo set utilizzato per le sfilate uomo di gennaio, creato dall’architetto olandese Rem Koolhaas, tra marmo e morbide pareti viola.

Il tema della sfilata è Possible Feeling II: Transmute: ecco dunque una mutazione del concetto di abito, dove c’è tutto e il contrario di tutto. Abiti aderenti e cappotti oversize convivono con tessuti semplici come compositi e ricchi, non c’è più netta distinzione tra uomo e donna.

A fine sfilata, i due stilisti hanno commentato la collezione insieme a ospiti d’eccezione collegati in videocall: il regista, scrittore e producer Lee Daniel, il dj Plastikman, Rem Koolhaas e l’attrice e attivista Hunter Schafer.

Blumarine

È la seconda collezione Blumarine firmata Nicola Brognano, che ha sostituito la fondatrice Anna Molinari.

Colori accesi, vita bassa e accostamenti esagerati sono la reinterpretazione del frizzante periodo degli anni ’00, rivisto in chiave totalmente contemporanea, per portare un po’ di quella spensieratezza nell’attualità.

Moschino

Atmosfere decisamente vintage per Jeremy Scott, direttore creativo di Moschino, per la sfilata intitolata #RedJungle. L’ispirazione è il film The Women del 1939, composto da un cast esclusivamente femminile, che si apre con le newyorchesi chic che vogliono provare assolutamente il nuovo smalto Red Jungle.

Tailleur, dettagli eccentrici, colori si fondono nella collezione sopra le righe e divertente, che esalta ogni aspetto della donna. A interpretarla, attrici e top model celeberrime: Dita Von Teese, Lily Aldridge, Miranda Kerr, Amber Valletta, Hailey Bibier, Winnie Harlow.

Emporio Armani

Uomo e donna? No, persone. Questo è il concetto raccontato da Emporio Armani, che quest’anno compie 40 anni. Sfilano sia la collezione maschile che quella femminile ed è impossibile non notare la netta somiglianza tra le due. Un continuum che non è appiattimento, ma evoluzione estetica.

I completo è come sempre protagonista, firma inequivocabile di Giorgio Armani.

Parole di Carlotta Tosoni