Libri da leggere: poker di donne in giallo

Affascinanti, tormentate, a volte insicure, ma sempre capaci di una forza straordinaria. Così sono le protagoniste uscite dalla penna delle scrittrici di gialli più vendute al mondo. Il giallo e il noir si tingono di rosa, di tutte le sfumature del rosa. Fjallbacka, Stoccolma, la Thailandia. Scenari familiari o misteriosi in cui le protagoniste di queste autrici svelano segreti, risolvono omicidi e l’umanità si racconta.

Libri da leggere: poker di donne in giallo

Foto Shutterstock | R_Tee

Quali sono i migliori libri gialli da leggere? Ecco quattro scrittrici che hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo con i loro romanzi noir e thriller psicologici.

Gialli da leggere: i più belli del momento

A Fjallbacka, cittadina turistica sulla costa svedese, nasce dalla penna di Camilla Lackberg Erika Falck, scrittrice di biografie, determinata a risolvere l’omicidio della sua compagna d’infanzia in La principessa di ghiaccio. Siamo nel 2002 e il talento della Lackberg si rivela al pubblico appassionato del genere: dieci romanzi ambientati nella stessa cittadina, con la stessa protagonista, e la Lackberg diventa l’autrice di gialli più venduta in Svezia. Gli ultimi due romanzi della scrittrice svedese raccontano di storie in cui le protagoniste sono accomunate dal desiderio di sopravvivere, nonostante tutto e contro tutti. Donne che non perdonano: il destino di tre donne, vittime di violenza tra le mura domestiche, sembra inevitabilmente segnato: le attende la morte, a meno che non decidano di ribellarsi. La gabbia dorata: una vita felice e perfetta è solo la gabbia in cui si nascondono un passato fatto di segreti e un presente di desolazione. Ma Faye, la protagonista, lasciata dal marito e senza un soldo, decide di vendicarsi, e lo fa in grande stile.

È il 2015 e l’inglese Paula Hawkins esordisce con La ragazza del treno, thriller psicologico che diventa un caso letterario e catapulta la Hawkins nell’olimpo delle regine del crime. Un treno, una donna insoddisfatta, l’illusione che la felicità esista e che appartenga ad altri, e poi qualcosa che non è come dovrebbe essere. La Hawkins ci accompagna nell’abisso di una donna distrutta, ma che riesce a riemergere e a rimettere insieme i propri pezzi perché sa che quello che ha visto non è ciò che dovrebbe essere. Venti milioni di copie per uno dei migliori libri gialli da leggere che diventa anche un film con Emily Blunt.

Fiona Burton, giornalista inglese, ha esordito con La vedova nel 2016 e si è subito rivelata al pubblico di tutto il mondo: in questo romanzo sembra tutto chiaro fin dall’inizio, colpevole e movente, ma il lettore è portato costantemente a dubitare di tutto, di tutto quello che sembrava così ovvio. L’ultimo romanzo della Burton ci porta in Thailandia, dove la giornalista Kate Waters indaga sulla scomparsa di due ragazze e nello stesso tempo cerca disperatamente notizie del proprio figlio, anche lui in Thailandia da due anni.

Ancora la Scandinavia. Stoccolma e Camilla Greebe: La sconosciuta svela al pubblico internazionale un altro talento svedese, quello di una scrittrice che riesce mirabilmente a unire il noir al thriller psicologico, in una storia che racconta le zone d’ombra della passione. Libro giallo da leggere tutto d’un fiato.

Parole di Francesca Turchi