Mestre, bimba di 3 anni rapita per costringere la madre a rubare e saldare il debito dell'ex

La minore sarebbe stata sequestrata per ricattare la donna e spingerla a procurare denaro tramite attività di borseggio. I soldi sarebbero serviti a saldare un debito del suo ex compagno. Cinque iscritti nel registro degli indagati.

bambina

A Mestre proseguono le indagini sul caso di una bambina di 3 anni rapita per costringere la madre a saldare un debito del suo ex, tramite il reperimento di denaro con attività di borseggio. La minore sarebbe stata tenuta in ostaggio a Milano, mentre la donna avrebbe dovuto agire a Venezia. Il sequestro sullo sfondo di un insoluto di 10mila euro.

L’ex marito non paga il debito: figlia rapita per costringere la donna a rubare

Per saldare il debito di gioco di 10mila euro contratto dal suo ex marito, avrebbe dovuto mettere a segno diversi furti. Una donna di 33 anni, di etnia rom, sarebbe stata costretta al borseggio a Venezia, ricattata con il rapimento della figlia di 3 anni.
La minore sarebbe stata tenuta in ostaggio a Milano, nel 2016, e l’accaduto sarebbe emerso nel corso delle attuali indagini condotte dalla Dda del capoluogo veneto.
Cinque le persone iscritte nel registro degli indagati per sequestro di persona ed estorsione: si tratta di tre uomini e due donne, di nazionalità serba e bosniaca, attualmente irreperibili.

La posizione degli indagati per sequestro ed estorsione

Gli indagati graviterebbero intorno agli ambienti dei campi rom tra Roma e Milano. In particolare, come evidenziato dall’inchiesta coordinata dal sostituto procuratore Fabrizio Celenza, due componenti della banda sarebbero gli esecutori materiali del rapimento, avvenuto alla stazione di Venezia Mestre.
Gli altri si sarebbero occupati di nascondere l’ostaggio nel capoluogo lombardo. La 33enne vittima dell’estorsione ha 9 figli, e vive ora in Serbia.
Avrebbe colpito sotto ricatto, compiendo diversi colpi tra Venezia e Mestre, e in diverse località turistiche della zona.

[npleggi id=”https://www.pourfemme.it/articolo/milano-bambini-a-lezione-di-borseggio-arrestata-donna-rom/74408/” testo=”Bambini a ‘lezione di borseggio’: arrestata una donna di etnia rom”]

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…