Messina, bambina di 5 anni si sente male e muore a una festa: aperta un’indagine

La piccola è morta dopo un malore improvviso durante una festa con gli amici in un locale di Saponara. I soccorsi sono stati inutili. La Procura ha aperto un'inchiesta per chiarire le cause del decesso. Lo shock anafilattico è una delle ipotesi plausibili.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 9 aprile 2018

Messina, bambina di 5 anni si sente male e muore a una festa: aperta un’indagine

Una bambina di 5 anni si è sentita male mentre giocava con altri compagni a una festa in un locale di Saponara, Messina. La piccola è morta improvvisamente, la corsa in ospedale è stata inutile. La Procura ha aperto un’inchiesta per verificare quali siano le reali cause che hanno portato la bambina al decesso.

La drammatica vicenda è accaduta nel pomeriggio di domenica 8 aprile: la piccola era stata portata dai genitori, il papà albanese e la mamma italiana, alla festa in un locale di Saponara, a un certo punto mentre si stava divertendo con i suoi amichetti è diventata improvvisamente cianotica, le sono comparse delle macchie sulla pelle e poi ha perso i sensi. Tutti i presenti sono rimasti impietriti.

Qualcuno ha chiamato i soccorsi, immediata la corsa in ambulanza verso il Policlinico: i medici hanno intubato la bambina e hanno tentato di rianimarla dai ripetuti arresti cardiaci per circa un’ora, ma niente è stato sufficiente a salvarle la vita. La Procura di Messina ha immediatamente disposto l’autopsia, per accertare le cause della morte improvvisa. Il primo sospetto è che possa essersi trattato di shock anafilattico, tuttavia si tratta di un’ipotesi ancora tutta da accertare.