Mente: la paura aiuta a sconfiggere l'ansia

La paura è un sentimento con il quale ci ritroviamo a convivere spesso anche senza nessun motivo reale, cerchiamo di capire perchè succede e cosa si potrebbe fare.

paura

La paura è un sentimento che spesso accompagna le nostre vite, spesso causa delle vere e proprie reazioni di panico che nella maggior parte dei casi non sono accompagnate da un vero motivo che possa scatenarle, viviamo le cose in modo troppo spropositato, ci allarmiamo in modo assurdo per cose che in fin dei conti si rivelano nella norma. Perchè accade? Ci piace aver paura?

Continua a leggere

Se pensiamo al panico scatenato dall’influenza aviaria un pò di anni fa e dall’influenza suina in queste settimane capirete perfettamente cosa intendo, i casi di morte sono stati pochi rispetto al panico, agli animali soppressi, ai soldi investiti eppure la paura ad ogni allarme di questo tipo resta invariata.
 

Continua a leggere

Secondo due statistici inglesi, Simon Briscoe e Hugh Aldersey-Williams agli uomini piace aver paura, ed ecco perchè i film del terrore e i thriller non tramonteranno mai, i due nella loro ricerca pubblicata su Panicology hanno dichiarato: “La vita moderna ha fortemente ridotto molti dei rischi che l’umanità deve affrontare, e tuttavia è proprio la vita moderna che sembra generare gran parte delle nostre paure: l’immigrazione, l’invecchiamento, la perdita di identità culturale… è come se dovessimo temere per forza qualcosa“.
 

Continua a leggere

Quello che non si capisce è perchè la consapevolezza che il fumo faccia male non induce a smettere di fumare, oppure che il mangiare certi cibi sia dannoso per la salute, forse vengono viste come fonti di paura troppo lontane nel tempo, di certo un virus che si scatena dall’altra parte del mondo è meno pericoloso di un malessere che ci coltiviamo giorno per giorno, forse le campagne di sensibilizzazione dovrebbero puntare molto di più sulla paura reale che sui consigli.
 

Panicology ha preso in esame tutta una serie di ansie, assegnando un valore ad ognuna, e stabilendo un punteggio alla possibilità che si ha di ridurlo individualmente, è stato dimostrato che il livello di panico supera quasi sempre il rischio effettivo e che nella maggior parte basterebbe usare un pò di autocontrollo.
 

Continua a leggere

Continua a leggere

Voi che ne pensate? Siete anche voi allarmiste o cercate di vivere in modo tranquillo?
 

Foto da:
wwwdelivery.superstock.com
lamialocanda.splinder.com
www.spygun.com
www.tommyblue.it

 

Parole di Serena Vasta

Da non perdere