Melegnano: 16enne muore per una grave crisi respiratoria dopo 2 giorni di coma

I medici del San Raffaele di Milano hanno fatto di tutto per salvarla, ma niente è stato sufficiente

Pubblicato da Beatrice Elerdini Venerdì 19 ottobre 2018

Melegnano: 16enne muore per una grave crisi respiratoria dopo 2 giorni di coma
Foto: Ansa

E’ morta a soli 16 anni, dopo aver avuto una grave crisi respiratoria a scuola. E’ successo nella periferia milanese, in un istituto scolastico superiore di Melegnano. La giovane ha avuto un improvviso attacco d’asma che si è aggravato rapidamente. Quando i medici sono sopraggiunti nell’istituto di piazza Bianchi, la ragazza versava già in condizioni critiche. Immediato il trasferimento in ospedale. 

Pochi minuti dopo l’attacco d’asma, la 16enne è andata in arresto cardiaco. Ricoverata in codice rosso al San Raffaele di Milano, i medici hanno tentato ripetutamente di rianimarla, ma non è stato sufficiente. La giovane è entrata in coma per due giorni, poi i sanitari hanno dichiarato la morte cerebrale, quindi il decesso.

I compagni di scuola, gli amici, i professori e in primis la famiglia della 16enne sono sotto shock. Da un momento all’altro, del tutto inaspettatamente, la giovane se n’è andata per sempre dalle loro vite.

Sul corpo della ragazza verrà effettuata l’autopsia per acclarare le cause del decesso.

Poco più di un mese fa, un ragazzino di 12 anni è morto stroncato da un attacco d’asma. I genitori hanno voluto donare i suoi organi.