Melania Trump, la giacca fa scalpore: ‘Non mi importa niente, e a te?’

Durante la visita a un centro per bambini migranti al confine col Messico, la first lady ha indossato un capospalla con una scritta sulla schiena che non ha lasciato indifferente la stampa e neanche l'opinione pubblica.

da , il

    Melania Trump, la giacca fa scalpore: ‘Non mi importa niente, e a te?’

    Dopo la bufera che ha travolto nei giorni scorsi la Casa Bianca in seguito alla decisione del Presidente degli Stati Uniti di dividere i bambini dalle famiglie di migranti provenienti dal Sudamerica, Trump ha fatto un’ufficiale dietrofront grazie anche alle dichiarazioni della moglie, da sempre molto concentrata sulla tutela dei diritti dei minori. Oggi però, mentre Melania era in visita a uno dei centri di detenzione al confine con il Messico, la sua giacca ha generato un caos non indifferente: sulla schiena riporta la scritta ‘I really don’t care. Do u?’, ovvero ‘Non mi importa proprio niente, e a te?’. Immediata la replica della portavoce della first lady che ha chiarito che non vi è alcun significato subliminale legato al capospalla indossato da Melania.

    La giaccia della moglie di Trump si è trasformata in un vero e proprio giallo. Si tratta di un parka del brand low cost Zara, dal costo di 39 dollari, niente a che vedere con gli abiti costosissimi che solitamente indossa Melania. Risale oltretutto al 2016, quindi non più reperibile nei negozi: ciò significa che ha inviato qualche suo collaboratore a cercarla oppure l’aveva nel suo guardaroba. In ogni caso esistono due ipotesi plausibili per cui può aver scelto di indossarla: da un lato la volontà di lanciare un messaggio nemmeno troppo enigmatico al marito riguardo alle polemiche dei giorni scorsi, dall’altro si è trattato di una banale quanto terribile caduta di stile soprattutto considerata la destinazione della first lady.

    A eliminare ogni dubbio e a svelare ogni arcano è intervenuto direttamente Trump con un tweet nel quale ha spiegato che il messaggio sulla giacca, ‘si riferisce alle fake news dei media. Melania ha imparato quanto sono disonesti e davvero non le importa più’.

    Non solo per placare gli animi bollenti dei leoni da tastiera e dei giornalisti in generale è scesa in campo anche la portavoce dalla first lady che sempre con tweet ha voluto chiarire la situazione e nel contempo ne ha approfittato per lanciare un monito: ‘È una giacca. Non c’era nessun messaggio nascosto. Dopo l’importante visita di oggi in Texas spero che i media non scelgano di concentrarsi sul suo abbigliamento’.

    In tutto questo caos generato per una semplice scritta su un capospalla, Melania, la diretta interessata, ha scelto di mantenere il silenzio. Non solo, ha deciso di continuare a indossare la giacca anche una volta scesa dall’aereo in Texas.

    Tra gli indignati dalla scritta sulla giacca della first lady, ha fatto numeri da capogiro la vignetta disegnata dall’artista newyorkese Justin Teodoro: ‘È stato scioccante e sconvolgente vedere quella giacca indossata dalla first lady’, ha spiegato all’HuffPost. ‘Ho pensato di dover reagire a modo mio e rispondere, non con rabbia, ma con speranza, perché credo che l’amore sconfigga sempre l’odio’. Così Teodoro ha ridisegnato la giacca della first lady in maniera che rispecchiare l’indignazione delle persone dinanzi a quanto sta accadendo ai migranti al confine. Una Statua della Libertà con una scritta sulla schiena: ‘We should all care’.

    We Should All Care

    A post shared by Justin Teodoro (@justinteodoro) on