Meghan Markle sempre più sola: anche la sua tutor si dimette

Le richieste della duchessa sarebbero talmente pressanti da snervare e sfinire addirittura Samantha Cohen, noto braccio destro della regina da ben 17 anni. Nel Regno Unito è caccia al prossimo clamoroso addio.

meghan markle

Foto: Ansa

Non è passato neppure un mese dalla fuga dell’assistente personale di Meghan Markle che già si parla di un secondo, clamoroso addio. Nemmeno Samantha Cohen, storica collaboratrice della regina in persona, avrebbe tollerato il pressing della duchessa del Sussex. “Troppo esigente e viziata“, si legge sui tabloid inglesi, tanto da spingere tutti alla ritirata…

Samantha Cohen in fuga da Meghan?

Stando al Sunday Times, anche la tutor scelta dalla regina per insegnare il protocollo a Meghan, Samantha Cohen, avrebbe resistito. L’australiana, 50 anni sulle spalle e da 17 al servizio della monarchia inglese, si dimetterà dopo la nascita del primogenito di Harry.

La Cohen, nota come la ‘pantera’ in tutto il Galles, avrebbe avuto serie difficoltà a gestire le continue richieste della moglie del principe.

Poche settimane fa (5 per l’esattezza), è stata la volta di Melissa Toubati, assistente personale della duchessa che ha lasciato l’incarico a gambe levate.

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…