Il matrimonio di Luigi Berlusconi e Federica Fumagalli

Un basso profilo e pochi intimi per le nozze dell'ultimogenito di casa Berlusconi. Il “sì” nella basilica di Sant'Ambrogio a Milano, Silvio Berlusconi era assente in chiesa, ma ha partecipato al ricevimento a Villa Belvedere con la compagna Marta Fascina

matrimonio Berlusconi Fumagalli

Foto di Nick Karvounis / Unsplash.com

Appena 25 le persone presenti all’interno della Basilica di Sant’Ambrogio, a Milano, per il matrimonio di Luigi Berlusconi, ultimogenito 32enne del leader di Forza Italia, e Federica Fumagalli, 31 anni. Tra questi le sorelle dello sposo, Barbara ed Eleonora, quest’ultima al fianco del compagno Guy Binns, la sorellastra Marina e la madre Veronica.

Non Silvio Berlusconi, ancora convalescente dal Covid, che ha però raggiunto la famiglia per i festeggiamenti a Villa Belvedere affiancato dalla compagna Marta Fascina.

Da compagni di banco a sposi novelli

I novelli sposi si erano fidanzati lo scorso Natale e avrebbero dovuto convolare a nozze già la scorsa estate, ma l’emergenza sanitaria li ha costretti a posticipare. Berlusconi e la Fumagalli si sono conosciuti come studenti dell’Università Bocconi di Milano 9 anni fa. Lei, nata in una famiglia di imprenditori di Sirone nel lecchese, era laureanda in giurisprudenza, oggi ha un’agenzia di pr per eventi di lusso. I due, insieme ai due cani Uno e Arturo, convivono nella casa di via Rovani, a Milano, già residenza di papà Silvio negli anni 80 ormai da qualche anno. 

View this post on Instagram

LOVE is LOVE #theprencipes

A post shared by Federica Fumagalli (@fedefumagallii) on

La cerimonia: riserbo e silenzio

La cerimonia si è svolta nel piccolo Oratorio di San Sigismondo, all’interno della basilica milanese, mantenendo il più stretto riserbo, al quale la coppia ci ha abituati, nonostante l’indiscussa fama. La sposa è arrivata a bordo di un van dai vetri oscurati, indossando un abito bianco realizzato dall’amica stilista Alessandra Rich, e gli ospiti hanno rispettato la consegna del silenzio limitandosi a indossare un fiore all’occhiello.

Per il ricevimento: pochi i commensali dello chef Cerea

Pochi di più sono stati i commensali al ricevimento, circa una cinquantina tra amici e parenti riuniti a Macherio, Villa Belvedere. Il menù creato appositamente dallo chef patron del ristorante tristellato Da Vittorio di Brusaporto (Bergamo). Tra gli ospiti, riporta il Corriere della Sera, anche l’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e l’amica degli sposi, Francesca Versace

Parole di Alanews