Matrimonio in estate: cosa indossare?

Vediamo qualche consiglio su cosa indossare in occasione di un matrimonio in estate, sfuggendo al caldo, al dubbio sulla scelta dei colori e a come e quanto scoprirsi. Se la sposa sarà la più bella di tutte, le invitate non devono certo passare inosservate, mixando in giuste dosi eleganza, stile e personalità.

Abito corto rosa Coveri

I matrimoni in estate, mettono a dura prova il guardaroba di noi invitate, spesso impreparato di fronte ad appuntamenti di questo tipo, location a volte insolite e un clima sahariano che farebbe quasi venir voglia di presentarsi in bikini, ma che al tempo stesso deve restare decoroso, soprattutto durante le cerimonie religiose. Vediamo allora come dribblare il problema, con qualche consiglio su cosa indossare. Se la sposa sarà la più bella di tutte, le invitate non vogliono certo passare inosservate, mixando in giuste dosi eleganza e appeal, raffinatezza e comodità, stile e personalità. 


Il primo consiglio è di evitare scollature troppo provocanti, gonne più corte del ginocchio, trasparenze e se scegliete abiti senza spalline, durante il rito indossate un copri spalla.
 
È vitatissimo vestirsi di bianco o viola, e in estate preferite le tinte pastello, i blu, il grigio, il marrone, il sabbia, evitando come la peste tinte shocking, in alternativa optate per il floreale, ma mantenetevi sul sobrio.


 
Se volete sfoggiare un look originale ma elegantissimo, scegliete una tuta palazzo ad esempio, arricchita da una cintura in vita e pochette, o abito svasato, un pantalone modello ‘harem’ con bolero. 


 
Di sera ci si veste in modo più elegantemente, quindi ben vengano gli abiti lunghi, i gioielli ed tessuti leggermente glitterati e tacchi alti.
 

Parole di Ritana Schirinzi

Ritana Schinzi è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di bellezza, accessori beauty, stile.