La mascherina non fermerà il rossetto: come far durare di più il tuo lipstick

Basta scegliere i prodotti giusti e anche indossando la mascherina ci si può truccare come sempre, giocando con i colori e i trend

Rossetto

Foto Getty Images | Miles Willis

L’utilizzo della mascherina per molte donne ha significato la rinuncia a truccarsi o la riduzione di prodotti utilizzati: via rossetto e fondotinta per concentrarsi esclusivamente sugli occhi. Questo ha comportato un calo del fatturato del settore cosmetico in Italia del 11,6%, come illustrato durante summit di Pambianco dello scorso settembre.

A calare sono state soprattutto le vendite dei rossetti, che durante il lockdown hanno registrato addirittura un -75%: incredibile per un elemento che rappresenta la femminilità in tutte le sue sfaccettature. Molte si saranno chieste, perché indossare il rossetto quando nessuno può vedere le mie labbra, a maggior ragione se la mascherina sfregando me lo toglie completamente? Almeno sull’ultimo punto possiamo aiutarvi: ecco qualche consiglio per essere sempre alla moda.

Rossetti liquidi a lunga tenuta

Il rossetto in bullet è decisamente più comodo e pratico da applicare. Un gesto che conosciamo a memoria e che ci fa sentire subito più belle, ma purtroppo la formula di questi prodotti, anche se opachi, non garantisce una tenuta stabile.

I rossetti liquidi, soprattutto mat, hanno bisogno di più manualità, tempo e precisione, ma asciugandosi, aderiranno perfettamente alle labbra, non temendo nemmeno le sfregamento. Anzi, per toglierli servirà un olio struccante. Se avete le labbra secche, ricordate di idratarle bene e di applicare prima un primer labbra.

Anche i gloss vanno archiviati per ora: tanto veloci da mettere, tanto rapidi ad andarsene e rendere appiccicoso il viso.

Rossetto cremoso: qualche consiglio

Ci sono donne che indossano solo un velo di mascara e un po’ di rossetto idratante e dal finish luminoso. A loro consigliamo di contornare prima le labbra con una matita dello stesso colore, in modo che i bordi siano ben definiti e il colore non esca; poi, dopo aver applicato il rossetto, si può utilizzare un po’ di cipria o direttamente sulle labbra protette con una velina, oppure esclusivamente sui bordi.

Tinte labbra: il momento giusto per provarle

Non sono né rossetti né gloss: le tinte labbra sono un concentrato di colore che tingerà le tue labbra in modo naturale e totalmente no transfer. La soluzione migliore per la mascherina! Prova cosi: utilizza la tinta sia sulle labbra che sulle guance come blush, per creare un’armonia cromatica super elegante.

Parole di Alanews