I Maneskin conquistano il mondo: primi nella Global Chart di Spotify

La band romana ha fatto breccia nel cuore di milioni di ascoltatori di tutto il mondo, divenendo un vero e proprio fenomeno musicale

Maneskin: sono primi nella Global Chart di Spotify

Foto Instagram | @maneskinofficial

Non è basta loro l’Italia prima con X Factor (dove sono arrivati i secondi) e poi con Sanremo, ma nemmeno l’Europa con l’Eurovision Song Contest: i Maneskin hanno conquistato gli ascoltatori di tutto il mondo, arrivando al primo posto nella Spotify Global Chart.

Nella classifica mondiale dei brani più ascoltati sono presenti con ben tre loro brani: Zitti e buoni (31°), il primo estratto dall’album Teatro d’ira – Vol. I che li ha fatti vincere le competizioni nazionale e internazionale quest’anno, I wanna be your slave (9°), secondo singolo tratto dall’album che sta spopolando per il suo micidiale mix di erotismo e rock’n’roll, e infine Beggin’, con la quale si aggiudicano la medaglia d’oro.

Ebbene sì, la canzone più ascoltata ad oggi dei Maneskin è tratta dal loro primo EP, uscito nel 2017 subito dopo la partecipazione al talent, Choosen: si tratta di una cover del duo norvegese Madcon, che avevano riadattato in versione hip hop un brano del 1967 del gruppo The Four Seasons.

La cover era presente nel repertorio della band da prima che diventasse famosa che decise di proporla anche ad X Factor: piaciuta subito, è stata quindi registrata e inserita nel loro esordio discografica, vivendo 4 anni dopo una nuova gloria.

I Maneskin scalano la classifica di Spotify e si preparano al tour 2022

Grazie soprattutto ai social, dove la canzone viene utilizzata sia su Tik Tok che Instagram come sottofondo di video di vario genere e dove viene coverizzata in tutti i modi, la canzone dei Maneskin ha attratto la curiosità internazionale, raccogliendo ad oggi ben più di 131 milioni di ascolti su Spotify, con un ritmo di 7,5 milioni di stream all’ora. Zitti e buoni è a 140 mentre I wanna be your slave 134, entrambe fenomeno sui social.

Per festeggiare l’impresa di superare star della musica internazionale come Olivia Rodrigo con la sua Good 4 u e Ed Sheeran col nuovo singolo a Bad Habits, i quattro giovani romani hanno condiviso delle dolcissime foto di loro quattro da bambini, con la didascalia “Questi ragazzi sono appena arrivati ​​al primo posto nella classifica globale“.

Ma questo è soltanto l’ultimo degli ottimi risultati raggiunti dal gruppo romano composto da Victoria, Thomas, Ethan e Damiano, il leader che ha conquistato il pubblico internazionale anche con il suo fascino e la sua attitudine incredibile. Reduci da un breve tour europeo che anticipa quello internazionale che li vedrà coinvolti per tutto il 2022, già praticamente sold out, con la loro I wanna be yours live sono entrati anche nella Top Ten della UK Singles Chart e sono arrivati al primo posto nella Billboard Hot Hard Rock Songs. Per i Maneskin, questo è solo l’inizio.

Parole di Carlotta Tosoni