Mamma a 10 anni: bimba stuprata dal fratello dà alla luce un figlio

Sulla vicenda è stata aperta un'inchiesta in cui, secondo le autorità, la posizione dei genitori della minore potrebbe aggravarsi: avrebbero taciuto la violenza sessuale per tutelare il loro figlio.

Pubblicato da Giovanna Tedde Martedì 6 novembre 2018

Mamma a 10 anni: bimba stuprata dal fratello dà alla luce un figlio
Foto: Pixabay

Orrore in Colombia, per il caso di una bimba di 10 anni diventata mamma dopo lo stupro che avrebbe subito dal fratello maggiore. La polizia di Puerto Leguizano indaga sulla vicenda, che ha riacceso prepotentemente i riflettori sul tema della violenza sui minori. La piccola ha dato alla luce un figlio con parto cesareo.

Bambina stuprata e rimasta incinta

Una bambina di 10 anni, rimasta incinta dopo uno stupro, ha partorito un maschietto nell’ospedale della città colombiana di Puerto Leguizano. Il violentatore sarebbe il fratello maggiore, e sulla vicenda ora è stata aperta una delicata inchiesta.

Stando a quanto riportato dai media locali, madre e bambino starebbero bene dopo il parto cesareo cui la piccola è stata sottoposta.

La violenza si sarebbe consumata nel dipartimento di Putumayo, dove la minore vive con i genitori. Il direttore sanitario, Camilo Diaz, ha parlato del caso in questi termini: “Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto dalla polizia, la minorenne è rimasta incinta dopo essere stata vittima di abusi sessuali da parte di un membro della famiglia, apparentemente suo fratello“.

Si sospetta che il padre e la madre della minore abbiano evitato di segnalare l’abuso sessuale alle autorità, favorendo di fatto la posizione del presunto stupratore.

LEGGI ANCHE: Bimba di 10 anni stuprata dal patrigno e rimasta incinta: la madre sapeva