Malattie in gravidanza: la toxoplasmosi

La toxoplasmosi è una malattia molto pericolosa se viene contratta durante la gravidanza. Viene trasmessa da un parassita che si trova nell'intestino dei gatti, nella carne cruda, nei salumi e nella frutta e verdura non lavate.

Gravidanza

 
Non appena noi donne scopriamo di essere incinta, dobbiamo subito andare dal ginecologo che ci prescriverà una serie di esami a cui sottoporci. Per tutta la durata della gravidanza, più precisamente ogni mese, dovremo effettuare il test per la toxoplasmosi, che permetterà di controllare se siamo protette dagli anticorpi oppure no.
 
Cosa sarà mai questa toxoplasmosi? Si tratta di una malattia infettiva trasmessa da un parassita che si trova nelle carni crude o poco cotte, negli insaccati, nella frutta e verdura lavate male e nei latticini non pastorizzati. Il parassita si trova anche nell’intestino del gatto, che lo espelle attraverso le feci.
 
La toxoplasmosi, generalmente non dà sintomi particolari, però è pericolosissima se contratta durante la gravidanza
La malattia, infatti, viene trasmessa al feto con conseguenze molto gravi, può causare lesioni e malformazioni serie o addirittura la morte.
 
Quali precauzioni bisogna prendere per evitare questa malattia durante la gravidanza? Se avete un gatto, non dovete più occuparvi della pulizia della lettiera; evitate di farlo andare in cucina o sul vostro letto; lavatevi le mani dopo averlo accarezzato. 
Evitate di toccare gatti randagi o di altre persone e se andate a trovare qualcuno che ne possiede, mangiate solo cibo appena cotto (e che sia ben cotto!)
 
Se proprio dovete pulire voi la lettiera del vostro gatto, ricordatevi di indossare dei guanti, da utilizzare solo per questo e che andranno poi conservati, dopo una corretta disinfezione, in un sacchetto ben chiuso e riposto lontano dalla cucina. Lavatevi bene le mani, anche se avete utilizzato i guanti. 
La lettiera va pulita quotidianamente e disinfettata accuratamente almeno una volta alla settimana.
 
Mangiate solo carne ben cotta, evitate i salumi e lavate bene la frutta e la verdura. Se andate al ristorante, non ordinate verdure crude, quindi evitate le insalate. 
Quando siete in cucina, dopo aver maneggiato i cibi da preparare, in particolare la carne, lavatevi bene le mani. Questa è una precauzione che tutti dovrebbero usare, non solo le donne incinta! L’igiene è fondamentale sempre, in ogni caso!

Parole di Irene

Irene è stata collaboratrice di Pourfemme dal 2008 al 2014, occupandosi principalmente di tematiche relative alla casa e il fai da te, il benessere, i viaggi.