Madre accoltella 50 volte la figlia di 11 anni e la colpisce in testa con un piccone

Dopo essersi arrabbiata con i figli, la donna li ha legati con il nastro adesivo e ha messo loro un calzino in bocca. La figlia più grande si è però ribellata, e la madre l'ha colpita prima con un coltello e poi con un piccone

Pubblicato da Maria T. Ferrari Mercoledì 16 maggio 2018

Madre accoltella 50 volte la figlia di 11 anni e la colpisce in testa con un piccone

Foto Di Sinisha Karich/Shutterstock.com
E’ successo a Tulsa, in Oklahoma: la 39enne Taheerah Ahmad è stata arrestata per aver pugnalato la figlia di 11 anni per 50 volte. La bambina è stata portata all’ospedale in condizioni critiche, ed è tuttora priva di coscienza.
Dopo aver assalito la figlia, la donna era scomparsa portando con sè il figlio di 8 anni. La madre è stata ritrovata il giorno successivo all’aggressione in un parcheggio, dove avrebbe sostato per 17 ore. Il bambino fortunatamente stava bene.
Taheerah Ahmad ha confessato il crimine e ha raccontato di essersi arrabbiata con i figli e di avergli legato le mani con il nastro adesivo e infilato un calzino in bocca. L’11enne si è però ribellata, e la madre l’ha quindi colpita con più di 50 coltellate e l’ha anche presa a picconate in testa.
L’altra figlia di 9 anni è riuscita fortunatamente a fuggire e ha chiesto aiuto a dei parenti che vivevano nella stessa strada. Ostacolata dal nastro adesivo, la bambina avrebbe impiegato un’ora per arrivare alla casa.
I parenti hanno raccontato che quando sono arrivati a casa di Ahmad hanno trovato l’11enne piena di ferite e la cucina in fiamme.

FIRST LOOK: Taheerah Ahmad is done with questioning and will be booked into jail on charges of assault with a deadly weapon with intent to kill, one count first degree arson and two counts of child neglect. Travis Guillory is on the scene.

Pubblicato da KJRH su Martedì 15 maggio 2018

La donna è stata arrestata per aggressione, tentato omicidio e abuso su minori.