"Conformal", il look ideale per lo smart working

Il nuovo modo di lavorare è lo smartworking! Nasce il look ideale per il lavoro da remoto, che unisce abiti formali e self confidence, eleganza e comodità

Ragazza che lavora da casa

Foto Shutterstock | Svitlana Sokolova

Tutte pazze per il look conformal. Dall’inizio della pandemia da Coronavirus lo smart working è diventato una costante delle nostre giornate lavorative. Sono infatti tanti i lavoratori che, pur tornando di tanto in tanto in ufficio, continuano per fortuna a lavorare da remoto. L’abbigliamento da casa, quello cozy e comfy, addirittura il pigiama, quello bello spesso, che sfoggiavamo soltanto per restare sotto le coperte le domeniche mattina di pioggia, è stato il grande compagno delle prime settimane di lavoro in smart working cui ci ha costretti la quarantena.

Le 5 celebrities a cui rubare il look questo autunno!

completo donna
Foto Getty Images / Jeremy Moeller

Lo smartworking è diventato il nuovo modo di lavorare, ben lontano dai 5 giorni lavorativi in ufficio che probabilmente potevano essere pesanti. Col passare del tempo, si è riscoperta anche per lavorare da casa l’importanza degli abiti formali, dei completi, per vedersi più confident e di buonumore. È nato quello che è stato definito “stile conformal“, l’ultima tendenza a dettare legge in ambito di look lavorativo, che unisce il senso di sicurezza in se stessi (dall’inglese confident) all’eleganza senza tempo degli abiti formali.

Abiti lunghi 2020: irrinunciabili per il tuo guardaroba autunnale

Look smartworking tendenze autunno
Foto Getty Images | Edward Berthelot

Via libera allora ai completi anche a casa. Intramontabile e sempre super elegante e di tendenza l’accoppiata giacca pantaloni. Linee più ampie e maschili per uno stile super classico ed elegante.

Modelle curvy: la body positivity della moda

Getty Images / Edward Berthelot

Oppure abbinati a un maglioncino a collo alto o di cachemire per un look chic ma che non rinuncia a quel tocco di casual.

Tendenze autunno 2020: 5 calzature irrinunciabili

Getty Images / Edward Berthelot

Intramontabile per il look conformal anche il match giacca gonna. Via libera alle gonne di tutti i tagli e le lunghezze: da quelle maxi alle più classiche longuette.

Getty Images / Kirstin Sinclair

Look per lo smartworking, elegante e professionale

Look smartworking pigiama
Foto Getty Images | Presley Ann

La questione è stata affrontata anche in uno studio pubblicato dall’Harvard Business Review. Il look business professional è il prediletto da chi vuole apparire esperto agli occhi di clienti e colleghi, anche soltanto in videochiamata. Ovviamente fra gli over 60 la percentuale di chi sceglie un abbigliamento formale da remoto è molto elevata, addirittura del 46%, ma, a differenza di quanto si possa pensare, il trend riguarda da vicino anche le nuove generazioni.

Tartan che passione! Tornano le stampe a quadri per colorare l’autunno 2020

Look smartworking pigiama
Foto Getty Images | Bryan Bedder

Per impressionare positivamente, sono ben 8 su 10 i giovani che optano per un dress code business anche su Skype e Zoom. In videochiamata i vestiti sono infatti considerati uno degli elementi più importanti per fare bella figura, secondi solo al background.

Infine, per il 39% degli intervistati oltre al tipo di vestito è il colore scelto a giocare un ruolo fondamentale: i colori brillanti servono per sembrare più affidabili (secondo il 33% degli intervistati), i toni neutri invece sono fondamentali per apparire esperti (74%), le fantasie servono a dare l’idea di essere innovativi (34%).

Getty Images / Edward Berthelot

Abbigliamento da casa per lavorare: vestiti in maglia, pigiama cool e leggins

Look per lavorare da casa
Foto Zara

Non è la prima volta che dopo un momento storico di così grande mutamento si assiste a fenomeni di una riscoperta dello stile. Come riporta il New York Times il primo esempio di radicale cambiamento nell’abbigliamento risale addirittura all’epidemia di peste bubbonica che colpì l’Europa nel quattordicesimo secolo. In quel periodo, infatti, gli abiti si arricchirono di ornamenti e l’abbigliamento divenne sempre più importante. Oggi, come ieri, l’abbigliamento è fondamentale, per lavorare da casa il look leggins e camicia oversize è l’ideale.

Look Leggins e camicia oversize
Foto Getty Images | Christian Vierig

Non sempre dunque il cambiamento deve essere visto con un’accezione negativa. Il look conformal è la dimostrazione che si può lavorare da remoto senza dover necessariamente rinunciare allo stile e al comfort.

Look tuta da ginnastica
Foto Getty Images | Christian Vierig

Parole di Alanews