Lizzo contro i "falsi medici" su TikTok: "Il corpo è nostro e di nessun altro"

La cantante ha pubblicato un video su TikTok in cui, ancora una volta, difende la libertà dei corpi di essere diversi e zittisce i "falsi dottori" di internet

Lizzo

Foto Getty Images | Kevin Mazur

Lizzo è da sempre una paladina della body positivy. Dal giorno 0, infatti, la cantante ha sempre promosso l’idea che tutti i corpi, così diversi tra loro, sono belli allo stesso modo e nessuno ha il diritto di screditarli.

In questi giorni Lizzo ha deciso di postare un video su TikTok per affrontare, ancora una volta, il tema del body shaming. “Volevo solo dirvi che ho visto alcuni video di queste ragazze grasse che mangiano in modo sano e rimangono attive ma non riescono a perdere peso” ha detto la cantante.

E ha spiegato che ritiene che questi video siano molto importanti, in qualunque circostanza: “sia che intendano perdere peso, sia che non lo vogliano, è importante mostrare che tutti i corpi sono diversi e funzionano in modo diverso”.

Lizzo contro i “falsi medici” sui social

Lizzo non ha poi perso tempo e si è rivolta a tutti i “falsi dottori” che criticano le persone che pubblicano video di questo tipo: “Quelli che mi danno davvero fastidio sono i falsi medici che iniziano a fare diagnosi dicendo ‘ tu hai questo’, ‘potresti essere in questa situazione’. No. E se fossi solo grassa? E se questo fosse solo il mio corpo?

E ha aggiunto, rimarcando ancora una volta che tutti i corpi sono validi e diversi: “Non tutti i corpi sono progettati per essere snelli e con six packs”.

Infine, Lizzo ha concluso il video ricordando a tutti i suoi follower: “Il tuo corpo è il tuo corpo. Non è di nessun altro, quindi goditelo!”.

Body Positivity, da Demi Lovato a Matilda De Angelis

Lizzo, fortunatamente, non è né la prima né l’unica a promuovere la body positivity e l’accettazione del proprio corpo. All’estero, infatti, sono tantissime le star che parlano di questa tematica e l’affrontano quotidianamente con i loro social. Da Billie Eilish, giovanissima icona pop da sempre critica per il suo modo di vestire, a Demi Lovato, che ha più volte celebrato la body positivy, con nail art particolari e foto alle sue smagliature. Ma non solo.

Perché anche Khloé Karshian ha deciso di dire addio a Photoshop, cominciando ad amare, senza volerle più nascondere, le sue smagliature.

Anche nel nostro Paese, fortunatamente, la tematica viene spesso affrontate anche dalle celebrities. È il caso, ad esempio, di Arisa, che ha fatto di “Amiamoci per quello che siamo” il suo motto di vita. Ma anche della giovanissima Matilda De Angelis, che si è mostrata diverse volte “senza filtri” ai suoi follower su Instagram.

Insomma, la battaglia per la body positivity e l’accettazione di tutti i corpi è probabilmente ancora lunga, ma è giusto parlarne e Lizzo questa volta ha messo davvero a tacere tutti i “falsi dottori” di internet.

Parole di Benedetta Minoliti