Lo streetwear firmato Lidl finalmente disponibile in Italia

La catena tedesca di supermercati metterà in vendita anche in Italia la sua collezione di streetwear, già molto amata all'estero

Lidl

Foto Getty Images | Matthew Horwood

La scorsa estate, il colosso tedesco dei supermercati discount Lidl ha messo in vendita una collezione di streetwear con il suo logo decisamente ben visibile. Non è la prima volta che la catena crea una linea fashion, ma se in passato si era affidata alla supermodella Heidi Klum, ora ha messo sul mercato un numero limitatissimo di pezzi, a prezzi molto bassi, di capi che paiono quasi pubblicitari. Un merchandaising dal tocco fashion.

Complici i trend che vogliono il logo estremamente ben riconoscibile (v. Balenciaga o Gucci) e la commistione tra quotidiano e moda, e la disponibilità di un limitato numero di unità rispetto alla grandissima domanda, i capi sono diventati un cult in tutta Europa.

L’Italia però fino a ora era stata esclusa da questo fenomeno, adesso la patria della moda sarà finalmente toccata dalla collezione: dal 16 novembre in tutti gli oltre 660 negozi Lidl presenti in Italia potranno essere acquistate magliette, calze, sneakers e ciabatte blu, gialle e rosse. Ovviamente, sempre in quantità limitata.

Un’astuta mossa di marketing

Se fino a qualche anno fa andare al discount non era un vanto, ora al contrario, è assolutamente sdoganato. Anzi, saper risparmiare e acquistare in maniera intelligente è una qualità non da poco, per questo chi è un cliente fidato di Lidl si considera quasi un fan del supermercato, che propone, sia marchi classici, che più economici. Fa leva proprio su questo la collezione streetwear: far sentire ogni cliente che indossa il capo un vero e proprio brand ambassador.

Come ha spiegato Alessia Bonifazi, la responsabile comunicazione Lidl Italia, “il grande successo che la nostra Lidl Fan Collection ha avuto nei Paesi in cui è stata in vendita è stato inaspettato e sorprendente, segno di come Lidl sia davvero un brand innovativo e al passo con i tempi“.

La collezione

La collezione si compone di pochi pezzi a un prezzo davvero competitivo: sneakers (12,99 €), calzini di spugna (2,99 €), ciabatte da doccia (4,99 €) e la t-shirt (€ 4,99). Facendo un giro su Instagram, sotto l’hashtag #lidlfashion possiamo trovare tantissime foto degli utenti che sfoggiano con orgoglio i capi. L’abbinamento più gettonato: calzini e ciabatte, rispettando le tendenze street degli ultimi anni.

Tutti pazzi per lo streetwear Lidl

Pochissimi pezzi, una domanda elevatissima: il risultato è che la collezione è già diventata iconica. Questo ha comportato una razzia dei negozi nei Paesi Bassi, Finlandia, Francia e Gran Bretagna e conseguente rivendita a prezzi esagerati online dei capi, il cosiddetto fenomeno del resell. Pare che le sneakers siano state vendute fino a 4mila euro, ma in generale gli abiti sono in vendita a prezzi particolarmente gonfiati.

A rendere tutto questo possibile è stato l’hype creato da Lidl insieme alla paradossale esclusività di una collezione più che accessibile: vedremo se riscuoterà lo stesso successo anche in Italia.

Parole di Alanews