Lentiggini finte, il tutorial ispirato all'effetto naturale di Bella Hadid

Le lentiggini, un tempo nascoste da strati di trucco e fondotinta, oggi sono diventate il simbolo di una bellezza naturale e non stereotipata

lentiggini

Foto Pixabay | Chermitove

Opalescenti come la neve e incorniciati da capelli ramati, sono i volti naturalmente punteggiati da lentiggini di Emma Stone e Julian Moore. Ma le efelidi, un tempo nascoste da strati di trucco e fondotinta, oggi sono diventate il simbolo di una bellezza naturale e libera da stereotipi. Per questo motivo, non solo oggi le lentiggini non vengo più mascherate da chi le ha naturalmente, ma vengono addirittura disegnate da chi non le ha, entrando a far parte delle tecniche di cosmesi più in voga al momento.

Basta pensare alla supermodella di origini palestinesi Bella Hadid, dall’incarnato olivastro e i capelli scuri, che non vuole rinunciare al tocco fiabesco di qualche lentiggine sul viso. Se anche voi siete rimase affascinate dalle efelidi finte di Bella Hadid, scoprite con noi come riprodurle sul viso con qualche piccolo e semplice trucco.

Come disegnare le lentiggini

Prima di ricorrere a metodi permanenti, come un tatuaggio, vi consigliamo una semplicissima tecnica per disegnare le lentiggini sulle vostre guance dorate dall’ultimo sole. Iniziate col procurarvi due matite per sopracciglia, una color cioccolato e l’altra color nocciola, e una terra compatta effetto bronze. Dopo aver temperato la matita più scura, ammorbidite la punta sul palmo della mano e iniziate a disegnare piccoli puntini sulla parte alta degli zigomi e sul ponte del naso.

Ricordate di lasciare spazi eterogenei tra un puntino e l’altro per un effetto più naturale. Dopodiché, passate alla matita color nocciola e riempite la parte più bassa degli zigomi e le narici esterne. Con un dito poi picchiettate leggermente sui puntini per un effetto leggermente sfumato. A questo punto, illuminate ed esaltate le lentiggini con un tocco di bronzer. Fissate, infine, con un fixing spray.

La tecnica dello spazzolino

Un altro metodo molto utilizzato per disegnare le lentiggini prevede l’utilizzo di henné e uno spazzolino da denti. Il procedimento in questo caso è ancora più semplice. Sarà sufficiente immergere lo spazzolino da denti nel classico henné per capelli e premerlo sulle gote e sul naso: le cosiddette zone naturali delle efelidi. Non dimenticate di aspettare almeno due ore prima di toccarvi il viso, in modo tale da lasciare il tempo all’henné di asciugarsi sulla pelle. Con questo metodo, le vostre lentiggini avranno una durata di circa una settimana.

Parole di Linda Pedraglio

Mi chiamo Linda Pedraglio. Sono nata e cresciuta in un piccolo paese vicino al lago di Como, ma, fra studio e lavoro, ho avuto modo di vivere città diverse: l’Erasmus a Helsinki, gli anni dell’università a Milano, il corso di giornalismo a Firenze. Sogno una piccola casa sul lago, piena di libri, che sono il mio affaccio sul mondo, e un orto di pomodori e peperoncini. Attualmente, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection, dove mi occupo di donne, salute e benessere, con qualche incursione nel percorso di emancipazione femminile.