Lavori fai da te: utilizzare la tecnica del mosaico per creare un fermacarte

Tra i lavori fai da te, l’utilizzo della tecnica del mosaico richiede particolarmente attenzione e concentrazione, oltre a grande capacità progettuale: creare un fermacarte con la tecnica del mosaico è più complesso di altri lavori fai da te, ma il risultato sarà davvero sorprendente.

0

Per evitare di avere sempre carte svolazzanti per la scrivania, soprattutto in queste giornate di sole in cui è più facile aprire le finestre, creare un fermacarte può essere la soluzione giusta anche come decorazione alla vostra scrivania. La tecnica del mosaico necessita di grande pazienza e di un lavoro di grande progettazione: il risultato però è uno dei più impattanti tra i tanti lavori fai da te che potete sviluppare. Una volta che sarete riusciti a creare questo bel fermacarte, vedrete che il vostro sforzo sarà assolutamente premiato.

L’idea di utilizzare la tecnica del mosaico prende spunto anche dalla fiera Tendenza Mosaico tenutasi dal 22 al 25 aprile: come già detto, questo tra i lavori fai da te è quello che richiede una maggiore attenzione e concentrazione al progetto iniziale, ma vedrete che il risultato sarà all’altezza delle più rosee aspettative -ne è un esempio questa scatola mosaico portagioielli-. Dopo esservi procurati una sfera di polistirolo, infatti, dovete iniziare a tracciare il perimetro del disegno che vorrete realizzare (i più semplici saranno elementi geometrici ricorrenti, per procedere con idee sicuramente più impegnative come fisionomie di animali). Un consiglio utile è sicuramente quella di fermarla ad un piedistallo con del nastro biadesivo, semplice da togliere in fase successiva ma capace di dare maggiore stabilità alla vostra base.
 
La tecnica del mosaico vi permetterà dunque di realizzare il vostro disegno seguendo lo schema prefissato, con sfumature di colore molto suggestive. Il vostro lavoro fai da te dovrà partire dal bordo più estremo della sagoma, e potrete godere dell’ausilio della tenaglia per modulare le tessere di pasta di vetro (tendenzialmente quadrate) a seconda dello stile che deve avere il dettaglio su cui state lavorando. Mentre vi occupate di creare il vostro fermacarte prestate molta attenzione alle tessere già posizionate e incollate, affinché non si spostino.
 
Dopo aver attaccare tutte le tessere di pasta di vetro, lasciate ampiamente asciugare il tutto: tra i lavori fai da te questo è anche quello che ha i maggiori tempi di posa. Ma il risultato è assolutamente meritevole!
 
(video di sumolinu75)

Parole di Elisabetta Fonte