Lavori fai da te: l'idea giusta per realizzare un simpatico portapenne

Tra i lavori fai da te uno dei materiali più inusuali ma davvero molto semplice da utilizzare (oltre ad essere economico) è la carta crepla. Questo è uno degli esempi di lavori fai da te dove utilizzeremo questo elemento per realizzare un allegro e simpatico portapenne

0

I lavori fai da te sono perfetti per stimolare l’iniziativa e utilizzare la fantasia per creare oggetti utili nell’uso quotidiano: ecco una semplice guida per realizzare un portapenne davvero speciale, riciclando un classico barattolo di latta che non utilizzate più. Per realizzare il vostro portapenne potete utilizzare un materiale poco comune ma molto duttile, oltre ad essere reperibile in moltissimi colori: la carta crepla è infatti perfetta per creare ottimi lavori fai da te.

L’utilizzo del barattolo di latta per realizzare il portapenne rientra perfettamente nell’ottica di riciclo creativo a cui siamo molto affezionati: un altro esempio è quello di utilizzare degli asciugamani per creare tappetini per il bagno. In qualsiasi caso, i lavori fai da te, dopo aver reperito il materiale, necessitano di preparare il piano di lavoro per agire: fatto questo e quindi predisposto il barattolo di latta ben pulito e asciugato, occorre utilizzare la base del barattolo per realizzare il vostro portapenne incollando con della semplice colla universale un foglio del colore che più preferite. Per procedere ad attaccare la carta crepla al barattolo potete aiutarvi con delle mollette, in modo da pinzare al bordo il vostro materiale decorativo. Quando la colla si sarà ben asciugata potrete togliere le mollette.
 
Per terminare di realizzare il vostro bellissimo portapenne potete utilizzare degli elementi decorativi come adesivi di carta crepla da posizionare in rilievo, oppure allegri bottoni predisposti per i lavori fai da te. Lasciate asciugare il tutto, e dopo poco il vostro portapenne sarà pronto per abbellire la vostra scrivania e il vostro studio.
 
(video di musinlove per realizzare un portapenne utilizzando un barattolo di latta)

Parole di Elisabetta Fonte